Santo del Giorno
Cerca un santo:

Sant' Enrico Morse

Sant' Enrico Morse
Nome: Sant' Enrico Morse
Titolo: Sacerdote gesuita, martire
Nascita: 1595, Brome, Inghilterra
Morte: 1645, Tyburn, Londra, Inghilterra
Ricorrenza: 1 febbraio
Tipologia: Commemorazione




Enrico nacque a Brome nel Suffolk nel 1595, sesto dei nove figli di Roberto, un proprietario terriero protestante proveniente da Tivetshall St Mary nel Norfolk, e di Margherita Collinson. Il padre morì nel 1612, lasciandogli una rendita annuale. Si dice che Enrico abbia deciso di diventare cattolico nel periodo in cui studiava legge al collegio Bernard di Londra, ma non esistono documenti che dimostrino che sia mai appartenuto ad alcuno dei collegi degli avvocati: esiste però una prova scritta dell'ammissione del fratello maggiore Roberto al collegio Gray nel 1617.

Nel giugno del 1614 Enrico si recò a Douai, dove intraprese gli studi per il sacerdozio che pare abbia interrotto per tornare in Inghilterra, dal momento che nel giugno del 1618 si trovava nelle prigioni di Ncwgate in attesa dell'esilio. Tornato a Douai l'agosto successivo, si recò in dicembre presso il Collegio inglese a Roma; fu ordinato diacono nel luglio del 1620 ma non si è a conoscenza della sua ordinazione presbiterale, Da Douai fu successivamente inviato in una missione inglese nel settembre del 1620, venendo però arrestato appena giunto a Newcastle. Imprigionato nel castello di York, ebbe come compagno di prigionia il gesuita Giovanni Robinson. Dal momento che già a Roma aveva espresso la propria intenzione di entrare nella Compagnia di Gesù e i suoi superiori si erano dichiarati d'accordo, Enrico dedicò i tre anni trascorsi in prigione a compiere il noviziato gesuita, al termine del quale poté pronunciare i voti semplici. Una volta rilasciato e mandato in esilio, Enrico si recò nelle Fiandre, dove servì come cappellano dei mercenari cattolici inglesi che combattevano a fianco della Spagna. Nel maggio del 1624 era certamente prete. Tornato nuovamente in Inghilterra alla fine del 1633 sotto le spoglie di Cutberto Claxton, portò avanti il proprio ministero a Londra, Nel 1636-1637 un'epidemia di peste colpì la capitale: con gravi rischi per la sua salute, Enrico portava conforto spirituale e materiale a quattrocento famiglie. Nel 1641 un decreto reale ordinò che tutti i preti lasciassero il paese ed Enrico, per amore di coloro che avevano raccolto il denaro per la cauzione, obbedì e tornò a servire i soldati inglesi nelle Fiandre.

Inviato nuovamente in Inghilterra, due anni dopo, operò per diciotto mesi nel nord del paese, finché non fu arrestato ai confini del Cumberland. Durante il viaggio verso Durham, mentre trascorreva la notte a casa di uno di coloro che l'avevano catturato, la moglie di questi, cattolica, riuscì a liberarlo. Nuovamente arrestato dopo circa sei settimane, fu condotto nella prigione di Durham e da qui a Londra, dove fu condannato a morte in forza della sua stessa qualifica di prete, da lui stesso confessata al processo svolto anni prima. Fu giustiziato l'1 febbraio 1645 a Tyburn. Beatificato nel 1929, Enrico fu tra i Quaranta martiri di Inghilterra e Galles canonizzati il 25 ottobre 1970,

MARTIROLOGIO ROMANO. A Londra in Inghilterra, sant’Enrico Morse, sacerdote della Compagnia di Gesù e martire: catturato a più riprese e scacciato per due volte in esilio, sotto il re Carlo I fu infine gettato in carcere a causa del suo sacerdozio e, dopo avervi celebrato la Messa, fu impiccato a Tyburn e rese lo spirito a Dio.

Lascia un pensiero su Sant' Enrico Morse

Ti può interessare anche:

Sant' Enrico II
- Sant' Enrico II
Imperatore
S. Enrico nacque nel 972 da Enrico, re di Baviera e da Gisela, figlia di Corrado re di Borgogna. Ebbe ottima indole, nobili sentimenti e rara virtù: qualità...
Sant' Enrico Walpole
- Sant' Enrico Walpole
Sacerdote gesuita, martire
Enrico Walpole nacque a Docking nel Norfolk (Gran Bretagna) nel 1558; fu educato al liceo di Norwich e poi alla Pctcrhouse di Cambridge, prima di entrare...
Sant' Enrico di Uppsala
- Sant' Enrico di Uppsala
Vescovo e martire
Le note biografiche su Enrico, conosciuto anche come Enrico di Finlandia, sono piuttosto incomplete: era inglese di nascita e potrebbe essere appartenuto...
Sant' Enrico de Osso y Cervello
- Sant' Enrico de Osso y Cervello
Sacerdote
Enrico Antonio era il secondo figlio maschio e il terzogenito di Jaime de Ossó e Micaela Cervelló. Nacque a Vinebre, una piccola città della provincia...
Segui il santo del giorno:

Seguici su FB Seguici su TW Seguici su Pinterest Seguici su Instagram
Mostra santi del giorno:
Mostra santi
Usa il calendario:
Oggi 28 ottobre si venera:

Santi Simone e Giuda
- Santi Simone e Giuda
Apostoli
S. Simone fu soprannominato Cananeo o Zelote per distinguerlo da S. Pietro e da S. Simone, che succedette a S. Giacomo il Minore nella sede vescovile di Gerusalemme... continua S. Giuda, soprannominato...
Altri santi di oggi
Domani 29 ottobre si venera:

Beata Chiara Luce Badano
- Beata Chiara Luce Badano
Giovane focolarina
La beatificazione di Chiara Luce Badano, avvenuta il 25 settembre 2010, è stata accompagnata da una corrente di gioia ed entusiasmo giovanile. Chiara nasce a Sassello il 29 ottobre 1971. l genitori sono...
Altri santi di domani
newsletter Iscriviti alla newsletter per ricevere il santo del giorno sulla tua email:

Iscriviti
Oggi 28 ottobre nasceva:

San Simon de Rojas
- San Simon de Rojas
Religioso Trinitario
Simone de Rojas nacque a Valladolid il 28 ottobre 1552 da Grego-rio Ruiz dc Navamuel e Costanza de Rojas. Si afferma che sia stato precocemente devoto da bambino, e all'età di sedici anni (in alcune fonti...
Altri santi nati oggi