Santo del Giorno
Cerca un santo:

San Francesco Borgia

San Francesco Borgia
autore Francisco Goya anno 1795 titolo San Francesco Borgia assiste un moribondo impenitente
Nome: San Francesco Borgia
Titolo: Sacerdote
Nascita: 20 ottobre 1510, Gandia, Spagna
Morte: 30 ottobre 1572, Roma
Ricorrenza: 30 settembre
Tipologia: Commemorazione




Francesco Borgia, duca di Gandia, terzo generale della Compagnia di Gesù, era figlio primogenito di Giovanni Borgia e di Giovanna d'Aragona, principi di Spagna. Nacque nell'anno 1510, il 20 ottobre. Il Signore gli diede una natura dolce e affabile, inclinata alla pietà, nella quale andò sempre più crescendo per la buona educazione che ricevette dai suoi genitori. All'età di 18 anni fu mandato alla corte di Carlo V, presso il quale, come pure presso l'imperatrice Isabella, incontrò tanto favore, che gli diedero in moglie una delle più nobili donne di corte, Eleonora di Castro, e gli conferirono la carica di primo cavallerizzo dell'imperatrice.

A corte Francesco serbò sempre il suo cuore buono e religioso. Leggeva libri devoti, e soprattutto il S. Vangelo, che portava sempre con sè. Aveva le sue ore per l'orazione, ed i tempi destinati alla frequenza deí Sacramenti ed agli esercizi di pietà. Con questi mezzi si preservò dai vizi del gioco, dal lusso e dalla dissolutezza, tanto facili nelle grandi corti.

La morte improvvisa di Isabella spezzò in quel nobile cuore i fili che lo tenevano ancor legato al mondo. Ebbe l'incarico di accompagnarne la salma a Granata, dove, aperta la cassa per fare la ricognizione del cadavere, ebbe modo di vedere quel volto sfigurato, quella bellezza divenuta preda della morte, che faceva orrore a chiunque la rimirava; a quella vista concepì un totale aborrimento delle cose umane. Per circostanze di famiglia, non potendo abbandonare subito il mondo, dovette accettare di essere duca di Gandia e vicerè di Catalogna.

Non contava ancora trentasei anni, quando la morte gli rapì la consorte Eleonora. A tale perdita non esitò più: era libero dal vincolo che lo teneva legato al mondo e potè quindi darsi tutto al suo Dio. Non potendo subito entrare nella Compagnia di Gesù come desiderava, S. Ignazio gli ottenne dal Pontefice la facoltà di fare privatamente i voti religiosi, e di rimanere ancora quattro anni nell'amministrazione della famiglia e dei suoi stati. In questo tempo, si comportò come, un vero religioso. Regolate le faccende di casa, abbracciò la nuova vita con volontà indomita. Nella Compagnia di Gesù salì di grado in grado fino al generalato: contribuì alla fondazione del Collegio Romano, favorì le missioni, e datosi alla predicazione, tutta la Spagna udì la sua voce innumerevoli e memorabili le conversioni ottenute. Ricusò per tre volte la porpora, dicendo che doveva coprirsi del sacco dei peccatori e non ornarsi di porpora. Era già in età avanzata quando Pio V lo inviò come suo delegato con la missione di radunare la crociata dei principi cristiani contro i Turchi. Al ritorno in Roma sentì approssimarsi l'ora della morte; ricevette con straordinaria devozione i Ss. Sacramenti e si riposò nel Signore all'età di 62 anni.

PRATICA. Leggiamo ogni giorno una pagina di Vangelo.

PREGHIERA. O Signore Gesù Cristo, modello e ricompensa dei veri umili, noi ti preghiamo perchè, come hai santificato il beato Francesco, così anche noi possiamo imitarne le virtù per essergli poi compagni nella gloria.

Lascia un pensiero su San Francesco Borgia

Ti può interessare anche:

San Francesco d'Assisi
- San Francesco d'Assisi
Patrono d'Italia
S. Francesco nacque ad Assisi l'anno 1182 da Pietro Bernardone e da madonna Pica, ricchi commercianti. La sua nascita fu circondata da avvenimenti misteriosi:...
San Francesco da Paola
- San Francesco da Paola
Eremita e fondatore
S. Francesco, detto da Paola dalla sua città natale, nacque nel 1416. I suoi genitori lo ebbero dal Signore per intercessione di S. Francesco d'Assisi....
San Francesco di Sales
- San Francesco di Sales
Vescovo e dottore della Chiesa
Francesco nacque l'anno 1567 nel castello di Sales, diocesi di Ginevra, da Francesco, conte di Sales, e da Francesca di Sionas. Fin dai primi anni...
San Francesco Saverio
- San Francesco Saverio
Sacerdote
Il giorno 7 aprile dell'anno 1506, nel castello di Saverio, nella Navarra, nasceva colui che Urbano VIII chiamerà « l'Apostolo delle Indie », S. Francesco...
San Francesco Caracciolo
- San Francesco Caracciolo
Sacerdote
Come già nell'Antico Testamento, cosi nel Nuovo, Dio non tralascia mai di suscitare, secondo le necessità della Chiesa, uomini eminenti per santità,...
Stimmate di San Francesco d'Assisi
- Stimmate di San Francesco d'Assisi
L'apparizione dell'Altissimo
Da San Damiano, dove in gioventù il Crocifisso parlò a Francesco, al Monte della Verna. Il Monte de' La Verna Francesco lo ricevette in dono dal conte...
San Francesco Antonio Fasani
- San Francesco Antonio Fasani
Presbitero
Francesco Antonio Fasani religioso dei frati minori convettuali, visse in modo straordinario la quotidiana ordinarietà, fondando la sua vita sull'imitazione...
San Francesco Maria da Camporosso
- San Francesco Maria da Camporosso
Laico cappuccino
Nacque il beato Francesco Maria il 27 dicembre 1804 da Giovanni Croese e da Maria Antonia Garzo a Camporosso, ridente paesello sulla riviera ligure nell'attuale...
San Francesco Solano
- San Francesco Solano
Sacerdote
Francesco Solano, nato a Montala, Cordova, nel 1549, da genitori benestanti, si unì ai francescani all'età di vent'anni, e fu ordinato sacerdote nel...
San Francesco De Geronimo
- San Francesco De Geronimo
Sacerdote
Francesco Di Girolamo (De Geronimo) nacque a Grottaglie (Taranto), primo di undici fratelli, e trascorse la maggior parte della sua vita a Napoli, di cui...
Segui il santo del giorno:

Seguici su FB Seguici su TW Seguici su Pinterest Seguici su Instagram
Mostra santi del giorno:
Mostra santi
Usa il calendario:
Oggi 21 settembre si venera:

San Matteo
- San Matteo
Apostolo ed evangelista
S. Matteo, che prima si chiamava Levi, è l'autore del primo Vangelo, che scrisse in aramaico, ed è uno dei primi Apostoli che Gesù chiamò alla sua sequela. Giudeo di nascita, figlio di Alfeo, secondo S...
Altri santi di oggi
Domani 22 settembre si venera:

San Maurizio e Compagni
- San Maurizio e Compagni
Martiri della Legione Tebea
Durante l'impero di Diocleziano e Massimiano, fra le legioni romane ve n'era una chiamata « Legione Tebea ». Era composta di 6600 uomini, tutti cristiani, pieni di tanta fede e tanta pietà che pareva una...
Altri santi di domani
newsletter Iscriviti alla newsletter per ricevere il santo del giorno sulla tua email:

Iscriviti