Cerca un santo:

Beato Giovanni Righi da Fabriano

Beato Giovanni Righi da Fabriano
Nome: Beato Giovanni Righi da Fabriano
Titolo: Sacerdote
Nome di battesimo: Giovanni Righi
Nascita: 1489 circa, Fabriano, Ancona
Morte: 1539 circa, Cupramontana, Ancona
Ricorrenza: 11 marzo
Martirologio: edizione 2004
Tipologia: Commemorazione


Nacque a Fabriano dalla famiglia Righi. Fin da piccolo era molto obbediente agli insegnamenti ricevuti nella sua famiglia. Leggendo la vita di San Francesco d'Assisi, decise di diventare francescano. E così, nel pieno della sua giovinezza, il nostro Beato indossava l'abito francescano nel convento di Forano, vicino a Rieti. Dopo la professione, dedicò diversi anni allo studio della filosofia e della teologia prima di essere ordinato sacerdote. Per molti anni fu un frate molto obbediente e umile. Si suppone che i giovani professi si recassero da Forano al convento solitario de La Romita, un ex monastero dei Camaldolesi, chiamato in passato Romitella delle Mandriole, situato nei pressi di Cupramontana.

Giovanni trascorse praticamente il resto della sua vita, una cinquantina d'anni, lassù a Romita, a volte dedito all'apostolato e più spesso al silenzio e alla preghiera, alla penitenza, alla lettura delle opere dei Santi Padri della Chiesa. Nella solitudine de La Romita, il nostro beato trovò ciò che il suo cuore desiderava. Nella chiesa c'era una venerabile immagine di Gesù Crocifisso, appartenuta a San Giacomo de la Marca. Giovanni la rese oggetto di frequenti visite, ardenti preghiere, profonde meditazioni e persino, per concessione del Signore, estasi non rare. Emulo del suo serafico Padre, volle ardentemente unirsi alle sofferenze di Gesù, trasformarsi nell'Amore crocifisso, così poco amato da gran parte del mondo. Vi trovò un altro oggetto che gli toccò il cuore e alimentò la sua pietà filiale: un'immagine in terracotta, che rappresentava la Beata Vergine contemplando il Bambino Gesù sdraiato sulle ginocchia, e che era affiancata dalle figure dell'apostolo San Giacomo il Maggiore e San Francesco di Assisi. E così il devoto solitario trascorreva lunghe ore ai piedi della nuova e accattivante immagine della Madre del Signore, scambiandosi affetti e sentimenti. La sera, dopo la preghiera del Mattutino, quando i suoi fratelli si ritiravano per riposare, rimaneva nel coro per continuare le sue preghiere che spesso finivano in estasi.

Nella fitta foresta che circondava il convento solitario, c'era ed è tuttora una piccola grotta, come un eremo all'interno dell'eremo, in cui si riuniva Giovanni per dedicarsi alla preghiera e alla penitenza. Per i nostri benedetti, il paradiso in terra era nel suo ritiro e solitudine. A suo piacimento, non se ne sarebbe mai andato. Ma la carità e l'obbedienza gli imponevano di tanto in tanto di intraprendere viaggi più o meno lunghi. A quel tempo, i diversi signori e le famiglie nobili della regione erano in conflitto. La società e la Chiesa sperimentarono gli alti e bassi del progresso di una rinascita in tutti gli ordini. E nell'alta società, oltre che tra i soldati e la gente comune, imperversavano la demoralizzazione e il declino delle buone maniere. Il p. Giovanni non era un oratore eloquente, ma con la sua parola semplice e persuasiva riuscì a toccare i cuori e condurli alla conversione. E così, di tanto in tanto, anche se piccolo di statura e di carnagione fragile, intraprendeva lunghi viaggi con gioia di spirito per pacificare i belligeranti o per esortare l'uno e l'altro a convertirsi e cambiare vita. Quando usciva dalla pensione, sempre accompagnato da un altro frate come era obbligatorio, non portava con sé altro che la sua pacifica povertà e la sua ferma fiducia in Dio. A volte parlava nelle chiese, a volte parlava nelle sale dei palazzi signorili, e la sua parola era sempre una calorosa esortazione all'adempimento dei comandamenti divini, alla frequenza dei sacramenti, ad amare il prossimo, a liberarsi dalla schiavitù il mondo. E parlava con tanto zelo e persuasione, che molti si convertirono a Dio, riconciliati, confessati, fecero penitenza per i loro peccati. La fama del frate semplice de la Romita si diffuse in tutta la Marca di Ancona.

Grande fu la carità di Giovanni con tutti coloro che lo incontrarono nei suoi viaggi o con coloro che sono vennero da lui. Ma quello che praticava con i frati del suo convento era ancora più grande. Era attento ai loro desideri e ai loro bisogni e la sua gioia più grande era servire i malati, prestando loro ogni cura prontamente e delicatamente.

Il suo amore per Gesù crocifisso, oggetto costante del suo amore e della sua contemplazione, lo portò alla pratica delle austerità e delle penitenze tipiche degli antichi anacoreti, di cui leggeva con piacere gli scritti, in particolare quelli di san Giovanni Climaco. Digiunò continuamente a pane e acqua, mangiando un solo pasto al giorno e ancor meno durante la Quaresima. Da vero figlio di san Francesco, amava la povertà e la praticava, accontentandosi della tunica rattoppata e del breviario per la lode liturgica del Signore. La sua cella, successivamente trasformata in oratorio, era piccola e sobria. In effetti, la sua reputazione di santità si diffuse presto in tutta la regione, e quando il nostro frate viaggiò, gli furono portati malati anche da paesi lontani per benedirli, e c'erano numerose offerte votive che erano, e sono ancora, sui muri di la sua cappella,

Un giorno fu colto da un grande malessere. I frati vennero, gli diedero i primi soccorsi e lo curarono finché non parve loro che il pericolo fosse passato, poi si ritirarono. Poco dopo, rimasto solo nella sua piccola cella, si addormentò pacificamente nel Signore. Il suo corpo fu sepolto nel cimitero del convento, ma, dieci anni dopo, fu portato alla luce, trovato incorrotto e posto in un'urna sotto l'altare del Santo Cristo. E lì, nella chiesa di San Giacomo della Romita, è conservata e venerata ancora oggi. Il suo culto fu confermato da Leone XIII il 7 settembre 1903.

MARTIROLOGIO ROMANO. A Cupramontana nelle Marche, beato Giovanni Battista Righi da Fabriano, sacerdote dell’Ordine dei Frati Minori.

Lascia un pensiero a Beato Giovanni Righi da Fabriano

Ti può interessare anche:

Beato Giovanni da Fiesole (detto Beato Angelico)
- Beato Giovanni da Fiesole (detto Beato Angelico)
Domenicano
Guido, figlio di Pietro, nacque a Vicchio nel Mugello verso il 1400. Non abbiamo testimonianze sulla sua formazione artistica. Sappiamo, invece, che nel...
Beato Giovanni Duns Scoto
- Beato Giovanni Duns Scoto
Sacerdote francescano
Il più grande filosofo e teologo di lingua inglese del suo tempo nacque probabilmente alla fine del 1265 o all'inizio del 1266, a Duns, pochi chilometri...
Santi Cristoforo, Antonio e Giovanni
- Santi Cristoforo, Antonio e Giovanni
Adolescenti, protomartiri del Messico
Il conquistatore spagnolo Hernàn Cortés sbarcò in Messico nel marzo 1519 con circa cinquecento soldati e cento marinai, e si accorse immediatamente che...
San Giovanni Antonio Farina
- San Giovanni Antonio Farina
Vescovo
Nato a Gambellara (Vicenza) 1'11 gennaio 1803, il 14 gennaio 1827 ricevette l'ordinazione sacerdotale. Nel 1831 diede inizio a Vicenza alla prima scuola...
Beato Giovanni Dominici
- Beato Giovanni Dominici
Domenicano
Un giovane che voleva entrare a far parte dell'Ordine dei predicatori (domenicani) nel secolo xiv di solito proveniva da famiglia agiata e aveva una solida...
Beato Giovanni di Ruysbroeck
- Beato Giovanni di Ruysbroeck
Canonico Regolare
Il Trecento è un secolo di grande fioritura spirituale per le Fiandre, che divennero la patria d'elezione delle beghine e dei fratelli del libero spirito...
Beato Giovanni Martino Moye
- Beato Giovanni Martino Moye
Fondatore
Missionario in Cina e fondatore di due congregazioni di suore, Giovanni nacque a Cutting (Mosella), sesto di tredici figli di una famiglia contadina assai...
Beato Giovanni Slezyuk
- Beato Giovanni Slezyuk
Vescovo e martire
Giovanni nacque a Zhyvachiv (regione di Stanislaviv dell'Ucraina). Ordinato sacerdote insegnò catechismo nelle scuole di Stanislaviv. Nel 1945, anticipando...
Beato Giovanni di Prado
- Beato Giovanni di Prado
Sacerdote e martire
Nato da una nobile famiglia spagnola a Morgovejo (Léon), fu istruito presso l'università di Salamanca e divenne francescano scalzo di S. Gabriele nel 1584...
Beato Giovanni Cacciafronte de Sordi
- Beato Giovanni Cacciafronte de Sordi
Vescovo e martire
Giovanni Sordi vide la luce in Cremona nell'anno 1125. Suo padre si chiamava Evangelista e la madre Beata dei Persici, ambedue appartenenti a due cospicue...
Beato Giovanni Forest
- Beato Giovanni Forest
Sacerdote francescano, martire
Giovanni Forest è stato uno dei primi martiri della riforma introdotta dal re Enrico VIII nella chiesa inglese. Era nato nel 1471 a Oxford e all'età di...
Beato Giovanni Mazzucconi
- Beato Giovanni Mazzucconi
Sacerdote e martire
Giovanni nacque a Rancio di Lecco, in provincia di Milano, marzo 1826. Apparteneva a una famiglia ricca e caritatevole, inoltre uno dei fratelli divenne...
Beati Giovanni Battista Turpin du Cormier e 13 compagni
- Beati Giovanni Battista Turpin du Cormier e 13 compagni
Martiri di Laval
All'inizio del 1794 si accese una nuova fiammata di persecuzione religiosa nella città di Laval, nella zona di Mayenne in Francia. Fin dall'inizio della...
Beato Giovanni di Spagna
- Beato Giovanni di Spagna
Monaco
Giovanni di Spagna, così chiamato in Francia, nacque probabilmente ad Almansa, a oriente della città spagnola di León, e a tredici anni si trasferì ad...
San Giovanni da Tufara
- San Giovanni da Tufara
Eremita
Nacque a Tufara e fin da bambino era attratto dalle meraviglie del Signore facendo il sacrestano, cosa che irritava i suoi genitori, che contribuivano...
Beato Giovanni Liccio
- Beato Giovanni Liccio
Domenicano
Giovanni Liccio nacque a Caccamo in Sicilia nella prima metà del xv secolo; la madre morì durante il parto e il padre, forse per il dolore della perdita...
Beato Giovanni Storey
- Beato Giovanni Storey
Laico coniugato, martire
Nato intorno al 1504, studiò giurisprudenza a Oxford e dopo la laurea ottenne un incarico universitario in legge. Era conosciuto come «il civilista e canonista...
Beato Giovanni Bernardo Rousseau
- Beato Giovanni Bernardo Rousseau
Religioso lasalliano
Giovanni Battista Rousseau nacque il 22 marzo 1797 ad Annay-laate presso Digione, in Burgundia, Francia occidentale. Suo padre, Bernardo, era muratore...
Beato Giovanni Maria Boccardo
- Beato Giovanni Maria Boccardo
Parroco, fondatore
Nato a Moncalieri il 20 novembre 1848, Giovanni Maria Boccardo fu parroco di Pancalieri per 31 anni, dal 1892 fino alla morte avvenuta nel 1913. Nel 1884...
Beato Giovanni Buralli da Parma
- Beato Giovanni Buralli da Parma
Sacerdote
Giovanni Buralli, il sesto ministro generale dei francescani dopo Francesco, nacque da una famiglia povera di Parma nel 1208 e fu istruito dallo zio prete...
Beato Giovanni Balicki
- Beato Giovanni Balicki
Martire
Nacque il 25 gennaio 1869 a Staromiegcie, oggi quartiere di Rzeszów. Ordinato sacerdote fu mandato a Roma per continuare gli studi. Al suo ritorno fu nominato...
Beato Giovanni Guarna da Salerno
- Beato Giovanni Guarna da Salerno
Domenicano
Giovanni Guarna nacque a Salerno circa nel 1190. Durante gli studi a Bologna conobbe S. Domenico e decise di prendere l'abito del suo nuovo ordine. Nel...
Beato Giovanni della Pace
- Beato Giovanni della Pace
Eremita, fondatore
La confusione che concerne l'identità di Giovanni della Pace fornisce un buon esempio del modo in cui, in passato, poteva essere confermato un culto, pur...
Beato Giovanni Nepomuceno Zegrí y Moreno
- Beato Giovanni Nepomuceno Zegrí y Moreno
Fondatore
Nacque a Granada e proveniva dall'antica nobiltà araba. Studiò al Sacro Monte e fu ordinato sacerdote nel 1855. Parroco in diverse parrocchie dell'arcidiocesi...
Beato Giovanni Felton
- Beato Giovanni Felton
Laico coniugato, martire
Il 25 febbraio 1570 papa S. Pio V (30 apr.) emanò contro la regina d'Inghilterra un decreto di deposizione con uno scritto che fu, di fatto, lettera morta...
Beati Tommaso Hemmerford e compagni
- Beati Tommaso Hemmerford e compagni
Sacerdoti e martiri
Tommaso Hemerford nacque nel Dorset nel 1554, figlio di Edoardo e Olivia Hemerford. Istruito a Hart Hall e al St John's College di Oxford, dove si laureò...
Beati Giovanni Gesù Adradas Gonzalo e 14 compagni
- Beati Giovanni Gesù Adradas Gonzalo e 14 compagni
Religiosi e martiri
Giovanni Gesù era originario della Conquezuela (Soria), fu battezzato con il nome di Mariano, che cambiò quando professe come religioso. Studiò al seminario...
Beato Giovanni Nepomuceno Tschiderer Von Gleifheim
- Beato Giovanni Nepomuceno Tschiderer Von Gleifheim
Vescovo di Trento
Giovanni nacque a Bolzano nel 1777, di nobile famiglia, quinto di sette fratelli una volta perfezionati gli studi classici e filosofico-teologici a Innsbruck...
Beato Giovanni Pelingotto
- Beato Giovanni Pelingotto
Terziario francescano
Figlio di un facoltoso. mercante di Urbino, fin dalla prima adolescenza Giovanni mostrò totale disinteresse per il successo mondano e per le ricchezze...
Beato Giovanni Garbella da Vercelli
- Beato Giovanni Garbella da Vercelli
Sacerdote domenicano
Giovanni Garbella nacque a Mosso Santa María (Vercelli). Studiò a Parigi e insegnò Legge a Parigi e Vercelli; Si unì ai Domenicani, tra i quali ricoprì...
Beato Giovanni Bono
- Beato Giovanni Bono
Religioso
Si hanno davvero poche notizie sui primi anni di vita di Giovanni; egli visse a Mantova e potrebbe aver appartenuto al nobile casato Bonomi, a cui forse...
Beato Giovanni Bufalari da Rieti
- Beato Giovanni Bufalari da Rieti
Religioso
Giovanni nacque all'inizio del xrv secolo a Castel Porchiano in Umbria; era fratello della B. Lucia di Amelia (27 lug.). Si conosce poco della sua vita...
Beato Giovanni Marinoni
- Beato Giovanni Marinoni
Sacerdote
Francesco Marinoni era il terzo e ultimo figlio di una famiglia benestante di Bergamo, ma nacque a Venezia nel 1490. Divenne chierico nella chiesa di S...
Beato Giovanni Tavelli da Tossignano
- Beato Giovanni Tavelli da Tossignano
Vescovo di Ferrara
Giovanni Tavelli nacque a Tossignano, vicino a Imola, nel 1386, studiò diritto nella vicina università di Bologna e poi ricevette la tonsura e gli ordini...
Beato Giovanni Giovenale Ancina
- Beato Giovanni Giovenale Ancina
Vescovo
Giovanni Giovenale Ancina nacque a Fossano, in Piemonte, il 19 ottobre 1.545, il primogenito di Durando Ancina, originario di una nobile famiglia spagnola...
Beato Giovanni Soreth
- Beato Giovanni Soreth
Sacerdote
Giovanni Soreth nacque a Caen in Normandia nel 1400 circa, e all'età di sedici anni prese l'abito carmelitano nel convento della stessa città. Dopo l'ordinazione...
Beati Guglielmo Ireland e Giovanni Grove
- Beati Guglielmo Ireland e Giovanni Grove
Martiri
Furono entrambi vittime dell'odio scatenato contro i cattolici per l'accusa di partecipazione alla "congiura papista" organizzata da Titus Oates e dai...
Beato Giovanni Slade
- Beato Giovanni Slade
Martire
Nacque a Manston in Inghilterra, da una famiglia cattolica. Studiò al New College di Oxford e poi andò a Douai per studiare legge e, al suo ritorno in...
Beati Rodolfo Corby e Giovanni Duckett
- Beati Rodolfo Corby e Giovanni Duckett
Martiri
Giovanni Duckett proveniva dalla stessa famiglia del B. Giacomo Duckett, un libraio di Londra impiccato a Tyburn nel 1602, e anche il padre si chiamava...
Beati Tommaso Tsuji, Ludovico Maki e Giovanni Maki
- Beati Tommaso Tsuji, Ludovico Maki e Giovanni Maki
Martiri
Tommaso nacque a Sonogi, vicino a Omura, nell'isola meridionale del Giappone chiamata Kyushu, nel 1517 circa, da una famiglia nobile giapponese, se non...
Beati Giovanni da Perugia e Pietro da Sassoferrato
- Beati Giovanni da Perugia e Pietro da Sassoferrato
Martiri francescani
Tra i Frati Minori che S. Francesco d'A (4 on.) inviò in Spagna per predicare il Vangelo ai Moti vi furono frate Giovanni, un sacerdote di Perugia, e frate...
Beato Giovanni di Warneton
- Beato Giovanni di Warneton
Vescovo
Le notizie su Giovanni derivano da una biografia a lui contemporanea, scritta dal suo arcidiacono Giovanni Collemedi. Le sue precoci qualità avevano attirato...
Beato Giovanni Ingram
- Beato Giovanni Ingram
Martire
Giovanni Ingram, nato a Stoke Edith nell'Herefordshire nel 1565, crebbe come protestante, e Challoner afferma che fu espulso da New College di Oxford quando...
Segui il santo del giorno:

Seguici su FB Seguici su TW Seguici su Pinterest Seguici su Instagram
Mostra santi del giorno:
Mostra santi
Usa il calendario:
Oggi 2 luglio si venera:

San Bernardino Realino
San Bernardino Realino
Sacerdote
Nacque a Carpi, ridente cittadina del Modenese, nel 1530 da Francesco Realino e da Elisabetta Bellentoni. La madre si premurò di dare al suo Bernardino una buona educazione. Gli insegnò a recitare il Rosario...
Altri santi di oggi
Domani 3 luglio si venera:

San Tommaso
San Tommaso
Apostolo
Tommaso, chiamato Didimo che significa gemello, era giudeo: ebbe il privilegio di seguire Gesù che lo chiamò all'apostolato fin dai primi tempi della sua vita pubblica. Supplì al difetto d'istruzione col...
Altri santi di domani
newsletter Iscriviti alla newsletter per ricevere il santo del giorno sulla tua email:

Iscriviti
Oggi 2 luglio nasceva:

Beato Alfredo Parte
Beato Alfredo Parte
Scolopio, martire
Nacque in Spagna a Cirraluelo de Bricia (Burgos) e fin da giovanissimo sentì la vocazione scolopica emettendo i voti nel 1916. Fu ordinato sacerdote scolopico a Palencia nel 1928. Una malattia al femore...
Oggi 2 luglio si recita la novena a:

- San Benedetto da Norcia
I. Per quell’amore straordinario che voi, o gran patriarca s. Benedetto, aveste al ritiro ed alla mortificazione per cui in età di quindici anni vi seppelliste in una grotta del deserto di Subiaco, ove...
- Santa Filomena
Ti saluto, Filomena, Vergine e Martire di Gesù Cristo, e ti supplico di pregare Dio per i giusti, affinché si conservino nella loro giustizia e crescano ogni giorno di virtù in virtù. Credo in Dio, Padre...
- Santa Maria Goretti
Santa Marietta, nonostante le ferite mortali, prima di morire a 12 anni hai dato il tuo perdono all’assassino, come fece Gesù sulla Croce. Donaci li tuo grande amore per il Signore perché anche noi possiamo...
- San Tommaso
I. Per quel favore distintissimo che voi, o glorioso s. Tommaso, riceveste da Gesù Cristo, allorquando per accertarvi della sua risurrezione vi degnò d’una apposita apparizione, invitandovi a metter il...
- Santa Veronica Giuliani
I. Per quello speciali benedizioni con cui il cielo vi contraddistinse nella vostra più tenera età, allorquando fra le braccia ancor della madre convertiste coi consigli i più maturi chi stava per perdersi...