Santo del Giorno

Il 18 febbraio si venera:

Santa Geltrude Comensoli
Santa Geltrude Comensoli
Fondatrice
Geltrude nacque a Bienno in Val Camonica (Brescia) il 18 gennaio 1847. Lo stesso giorno della nascita i genitori la portano al fonte battesimale della chiesa parrocchiale e le diedero il nome di Caterina...

Condividi su Pinterest
Altri santi e venerazioni del 18 febbraio:

San Tarasio
Patriarca di Costantinopoli
- Santa Costanza di Vercelli
Religiosa
- San Francesco Regis Clet
Martire in Cina
- Beato Giorgio (Jerzy) Kaszyra
Sacerdote e martire
- Beato Giovanni Pibush
Sacerdote e martire
- Santi Giovanni Pietro Neel, Martino Wu Xuesheng, Giovanni Zhang Tianshen e Giovanni Chen Xianheng
Martiri
- Beato Guglielmo Harrington
Martire


Tutti i Santi del mese di febbraio
FessuraFessura
Fessura
Fessura
freccia su

Il 18 febbraio si recita la novena a:

- San Gabriele dell'Addolorata
Caro san Gabriele, tu passasti tra le vicende di questo mondo senza perdere di vista i beni eterni e anche in mezzo alle innumerevoli difficoltà mai ti allontanasti da Dio; ottienici dal Signore la grazia...
- Santa Margherita da Cortona
I. Gloriosa s. Margherita, che allo scorgere l’esangue cadavere dell’ucciso vostro amante comprendesti subito l’impurità dei vostri affetti, e convertita a Dio sinceramente, cancellaste con le lacrime...

Le ricorrenze di febbraio della Beata Vergine Maria

Beata Vergine Maria di Lourdes
Beata Vergine Maria di Lourdes
Apparizione
Santi Sette Fondatori dell'Ordine dei Servi di Maria
Santi Sette Fondatori dell'Ordine dei Servi di Maria
Confessori
tutte ricorrenze della Beata Vergine Maria >>

Le ricorrenze di febbraio di Nostro Signore Gesù

Sacre Ceneri
Sacre Ceneri
Inizio della Quaresima
Presentazione del Signore
Presentazione del Signore
Candelora
Volto Santo di Gesù
Volto Santo di Gesù
Apparizione
tutte ricorrenze di Nostro Signore Gesù >>

I dottori della Chiesa nel mese di febbraio

San Pier Damiani
San Pier Damiani
Vescovo e dottore della Chiesa
San Gregorio di Narek
San Gregorio di Narek
Dottore della Chiesa armena
tutti i dottori della Chiesa >>

I santi medici del mese di febbraio

San Biagio
San Biagio
Vescovo e martire
San Cesario di Nazianzo
San Cesario di Nazianzo
Medico
tutti i santi medici >>
Segui il santo del giorno:

Seguici su FB Seguici su TW Seguici su Pinterest Seguici su Instagram
Mostra santi del giorno:
Mostra santi
Usa il calendario:
Oggi 21 febbraio si venera:

San Pier Damiani
San Pier Damiani
Vescovo e dottore della Chiesa
Glorioso collaboratore di S. Gregorio VII e come lui figlio di S. Benedetto. S. Pier Damiani è una delle glorie più fulgide della Chiesa nel secolo xi. Nacque a Ravenna verso l'anno 988 da buona famiglia, ma poco favorita dai beni di fortuna.
Altri santi di oggi
Domani 22 febbraio si venera:

Cattedra di San Pietro Apostolo
Cattedra di San Pietro Apostolo
Consegna delle chiavi
E io a te dico: tu sei Pietro e su questa pietra edificherò la mia Chiesa e le potenze degli inferi non prevarranno su di essa. A te darò le chiavi del regno dei cieli: tutto ciò che legherai sulla terra sarà legato nei cieli, e tutto ciò che scioglierai sulla terra sarà sciolto nei cieli
Altri santi di domani
newsletter

Iscriviti
Oggi 21 febbraio nasceva:

San Roberto Southwell
San Roberto Southwell
Sacerdote gesuita, martire
Questo poeta-martire condivide con Gerard M anley T Topkins (che visse tre secoli dopo) gli allori letterari dei gesuiti inglesi. Come poeta la sua fama andò ben oltre il mondo cattolico e persino religioso...
Altri santi nati oggi
Oggi 21 febbraio si recita la novena a:

- San Gabriele dell'Addolorata
Caro san Gabriele, tu amasti il prossimo di tenero amore e pregasti per la conversione dei peccatori; ottieni a noi un sincero pentimento dei nostri peccati e la grazia di perseverare nelle opere buone...
- Volto Santo di Gesù
Signore Gesù, il tuo volto è l'irradiazione della Gloria del Padre e l'immagine del suo volto. Sulle tue labbra diffusa la grazia; Tu sei il più bello tra i figli dell'uomo. Chi vede te vede il Padre tuo...
- Santa Margherita da Cortona
I. Gloriosa s. Margherita, che allo scorgere l’esangue cadavere dell’ucciso vostro amante comprendesti subito l’impurità dei vostri affetti, e convertita a Dio sinceramente, cancellaste con le lacrime...