Santo del Giorno
Cerca un santo:

Beati Francesco Carceller e Isidoro Bover Oliver

Beati Francesco Carceller e Isidoro Bover Oliver
Nome: Beati Francesco Carceller e Isidoro Bover Oliver
Titolo: Sacerdoti e martiri
Ricorrenza: 2 ottobre
Tipologia: Commemorazione




Francesco nacque a Forcall, Castellón nel 1901. Fin da giovanissimo, a causa di un tumore era zoppo a una gamba. A 13 anni entrò nel postulantato dei padri scolopi di Morella. Nel 1925 fu ordinato sacerdote a Lleida. Esercitò il suo ministero a Barcellona, ​​prima presso il Collegio di San Antón e poi in quello di Santa María de las Escuelas Pías. Amava la liturgia e il canto gregoriano e ne fece uno strumento del suo apostolato. Era un direttore di canto.

Quando scoppiò la guerra civile, era a casa dei suoi genitori a Forcall, impossibilitato a tornare a Barcellona. Alla vigilia del suo arresto disse: “Se mi uccidono, i reumatismi finiranno; Inoltre, la grazia più grande che Dio mi può concedere è quella del martirio, poiché di sicuro avrò il paradiso ”. È stato fucilato nel cimitero della città di Castellón de la Plana.

Isidoro nacque a Vinaróz (Castellón) nella diocesi di Tortosa nel 1890 in una famiglia strettamente con il Beato Manuel Domingo y Sol. Fratello del famoso padre gesuita José María Bover, un grande studioso biblico entrò nella scuola di San Giuseppe de Tortosa e concluse il suo percorso come Operatore diocesano del Sacro Cuore di Gesù nel seminario di Tarragona come prefetto. Partì per il Messico, dove lavorò come superiore nel seminario di Cuernavaca ma gli furono assegnate varie cattedre che lo costrinsero a lavorare duro che in seguito del quale si ammalò e dovette recarsi a Tacubya, Città del Messico, per riprendersi, fino a tornare a Cuernavaca.

Visse tutte le vicissitudini della rivoluzione messicana e vi rimase fino al 1914. Dopo una breve permanenza al seminario di Almería visse per sempre a Tortosa, dove fu direttore spirituale, prefetto, direttore di " El Correo Josefino" , dove influenzò tanti seminari della Confraternita. Aveva la reputazione di santo.
Quando scoppiò la guerra civile, partì per Vinaroz e fu nascosto nella casa del fratello, ma arrivò una colonna di miliziani da Tarragona con l'obiettivo di uccidere i sacerdoti. Il sindaco disse che se i sacerdoti si fossero arresi volontariamente, non sarebbe successo loro nulla ma furono imprigionati a Castellón; Isidoro, per non compromettere la sua famiglia, si arrese volontariamente. Prigioniero nel carcere di Castellón, si preparava al martirio. Poiché c'erano parecchi sacerdoti nella prigione, fu organizzata una serie di esercizi spirituali, tutti fecero confessioni; Non voleva che la sua famiglia lo visitasse per evitare loro complicazioni. Insieme a 40 detenuti, è stato martirizzato, all'età di 46 anni, sui muri del cimitero di Castellón, gridarono allegria a Cristo Re. Giovanni Paolo II li ha beatificati il ​​1 ° ottobre 1995 nel gruppo di 13 scolopi e 9 sacerdoti diocesani martirizzati in vari giorni e in vari luoghi nel 1936.

MARTIROLOGIO ROMANO. Vicino a Castellón de la Plana sulla costa spagnola, beati Francesco Carceller, dell’Ordine dei Chierici regolari delle Scuole Pie, e Isidoro Bover Oliver, della Società dei sa ceroti operai diocesani, sacerdoti e martiri: durante la persecuzione, portarono a termine il loro martirio fucilati in odio al sacerdozio davanti al muro del cimitero.

Lascia un pensiero su Beati Francesco Carceller e Isidoro Bover Oliver

Ti può interessare anche:

Beato Francesco Faà di Bruno
- Beato Francesco Faà di Bruno
Sacerdote
Francesco Faà di Bruno nacque ad Alessandria il 29 marzo 1825, ultimo dei dodici figli di Ludovico e Carolina Sappa dei Milanesi, entrambi di origini...
Beato Francesco da Fabriano
- Beato Francesco da Fabriano
Sacerdote
Francesco Venimbeni nacque nel 1251 a Fabriano (Ancona). Dopo un'infanzia pia e dedicata allo studio, si unì ai Frati Minori francescani all'età di sedici...
Beato Francesco di Gesù Maria Giuseppe
- Beato Francesco di Gesù Maria Giuseppe
Sacerdote carmelitano
Francesco Palau y Quer, settimo di nove fratelli, nacque nel 1811 ad Aytona nella regione di Lérida, in Spagna. Entrò nel seminario di Lérida nel 1828...
San Francesco Spinelli
- San Francesco Spinelli
Sacerdote
Francesco nacque a Milano in una famiglia cristiana. Studiò al seminario di Bergamo e ricevette il sacerdozio nel 1875. Fu nominato vicario del prozio...
Beato Francesco Page
- Beato Francesco Page
Gesuita, martire
Francesco Page nacque ad Antwerp ma nel suo processo fu riportato che proveniva da Harrow-on-the-Hill nel Middlesex c che quindi era probabilmente collegato...
Beato Francesco Garate
- Beato Francesco Garate
Professo gesuita
Francesco, secondo di sette figli, nacque il 3 febbraio 1857 ad Azpeitia, sulle colline dietro S. Sebastiano nei Paesi Baschi in Spagna. I genitori erano...
Beati Giovanni Maria du Lau d’Allemans, Francesco Giuseppe e Pietro Ludovico de la Rochefoucauld
- Beati Giovanni Maria du Lau d’Allemans, Francesco Giuseppe e Pietro Ludovico de la Rochefoucauld
Martiri della Rivoluzione francese
I martiri della Rivoluzione francese sono commemorati collettivamente il 2 gennaio, mentre la festa in data odierna celebra un gruppo molto particolare...
Beato Francesco de Montmorency-Laval
- Beato Francesco de Montmorency-Laval
Vescovo di Québec
Nato a Montigny-sur-Aube (nel dipartimento dell'Eure) Francesco Montmorency-Laval era membro di una delle più importanti famiglie di Francia. Studiò...
Beato Francesco de Posadas
- Beato Francesco de Posadas
Domenicano
Francesco (Francisco) de Posadas, nato il 5 novembre 1644 a Cordova, dove i suoi genitori, Stefano Martin Losada e Maria Fermindez Posadas, si guadagnavano...
Beato Francesco Saverio Seelos
- Beato Francesco Saverio Seelos
Sacerdote redentorista
Francesco Saverio Seelos Sacerdote nacque a Fussen in Baviera nel 1819. Maturata la sua vocazione religiosa all'interno della famiglia, iniziò gli studi...
Segui il santo del giorno:

Seguici su FB Seguici su TW Seguici su Pinterest Seguici su Instagram
Mostra santi del giorno:
Mostra santi
Usa il calendario:
Oggi 14 maggio si venera:

San Mattia
- San Mattia
Apostolo
S. Mattia fu uno dei settantadue discepoli di Gesù Cristo, cresciuto alla sua scuola, e testimone dei suoi prodigi. Salito Gesù al cielo. Mattia rimase nel cenacolo in unione di preghiere con gli Apostoli...
Altri santi di oggi
Domani 15 maggio si venera:

Sant' Isidoro l'agricoltore
- Sant' Isidoro l'agricoltore
Laico
Le origini e i particolari della vita di S. Isidoro si perdono nell'oscurità del Medio Evo, e a noi non giunsero che poche notizie e aneddoti: poche, ma più che sufficienti per rivelarcene la santità...
Altri santi di domani
newsletter Iscriviti alla newsletter per ricevere il santo del giorno sulla tua email:

Iscriviti
Oggi 14 maggio nasceva:

Beata Luisa Teresa Montaignac de Chauvance
- Beata Luisa Teresa Montaignac de Chauvance
Fondatrice
Luisa Teresa Montaignac de Chauvance nacque il 14 maggio 1820 a Le Havrc. 11 padre era un abile uomo d'affari e governava una famiglia profondamente religiosa. All'età di sette anni Luisa fu mandata come...