San Paolo Aureliano di Leon

San Paolo Aureliano di Leon
Nome: San Paolo Aureliano di Leon
Titolo: Vescovo
Nascita: Galles
Morte: 573, Bretagna, Francia
Ricorrenza: 12 marzo
Martirologio: edizione 2004
Tipologia: Commemorazione


La vita di S. Paolo Aureliano fu scritta da Wrmonoc, monaco di Landévennec nel ix o x secolo. L'autore afferma di essersi basato su un'opera precedente, ma il documento, ancora esistente, sembra aver unito altre Vite e non è completamente attendibile. Tuttavia gli eventi principali della vita di Paolo sono confermati da diverse tracce e dal culto testimoniato dai luoghi che portano il suo nome.

Paolo Aureliano nacque nel Galles e fu educato insieme a S. Davide (1 mar.), S. Sansone (28 lug.) e S. Gilda (29 gen.) a Ynys Byr, da S. Iltuto (6 nov.). Fin da giovane scelse di condurre una vita solitaria e trascorse molti anni in preghiera e studio. Ordinato prete, radunò intorno a sé dodici compagni che vivevano in celle vicine. Con loro partì per la Bretagna, fermandosi a visitare la sorella monaca, Sito-folla, in Cornovaglia (Inghilterra). Sebbene non ci siano tracce dell'esistenza della sorella o del suo monastero, vi è un villaggio che porta il nome di Paolo vicino all'estremità occidentale della baia di Mount. Il piccolo gruppo sbarcò sull'isola di Ushant, in un luogo chiamato oggi PorzPol, rimanendovi per un certo periodo e spostandosi in seguito prima a Ploudamézeau e poi sull'isola di Batz, dove costruirono un monastero. Paolo fu talmente apprezzato dalla popolazione locale, che fu proposto per l'elezione a vescovo.

Withur, il signore locale, dovette usare uno stratagemma per ottenere il suo consenso: mandò Paolo a Parigi dal re Childeberto con un messaggio urgente, che conteneva la richiesta di consacrarlo vescovo; nonostante le sue proteste, il re esaudì la richiesta e, fattolo consacrare, lo rimandò indietro.

Paolo continuò a condurre una vita estremamente austera: si cibava unicamente di pane c acqua e nelle grandi feste aggiungeva un piccolo pesce. Pensando di essere ormai prossimo alla fine, lasciò il ministero episcopale ma poi in realtà visse ancora a lungo, sopravvivendo a due suoi discepoli che aveva designato come successori. Si dice che fosse dotato del dono della profezia e, secondo Wrmonoc, predisse l'invasione dei popoli del nord. Il nome della sede episcopale, Léon, fu cambiato in S. Paolo di Léon in sua memoria.

MARTIROLOGIO ROMANO. A Saint-Pol-de-Léon in Bretagna, san Paolo Aureliano, primo vescovo di questa città.

Lascia un pensiero a San Paolo Aureliano di Leon

Ti può interessare anche:

Conversione di San Paolo Apostolo
- Conversione di San Paolo Apostolo
L'adesione al cristianesimo
Uno dei più gloriosi trionfi della grazia divina é senza dubbio la conversione di S. Paolo, che la Chiesa celebra oggi con festa particolare. S. Paolo...
Santi Pietro e Paolo
- Santi Pietro e Paolo
Apostoli
Tutto il Popolo di Dio è debitore verso di loro per il dono della fede. Pietro è stato il primo a confessare che Gesù è il Cristo, il Figlio di Dio. Paolo...
San Paolo della Croce
- San Paolo della Croce
Sacerdote
Nacque ad Ovada in Piemonte, da nobile famiglia oriunda di Castellazzo, presso Alessandria. Quando nacque, la camera si illuminò di vivissima luce, e ancora...
San Paolo Miki e compagni
- San Paolo Miki e compagni
Martiri
Paolo Miki è il primo martire giapponese, o meglio il primo giapponese caduto martire per la propria fede cristiana. Va chiarito infatti che non si tratta...
Dedicazione delle basiliche dei Santi Pietro e Paolo
- Dedicazione delle basiliche dei Santi Pietro e Paolo
Apostoli
Come l'anniversario della dedicazione del tempio di Gerusalemme era giorno solenne presso gli Ebrei, cosi i cristiani celebrano la consacrazione delle...
San Paolo
- San Paolo
Eremita
Paolo di Tebe, ricordato come Paolo il Primo Eremita nacque in Egitto intorno all'anno 230, la sua vita è descritta interamente nel manoscritto Vita Sancti...
Santi Giovanni e Paolo
- Santi Giovanni e Paolo
Martiri di Roma
Questi santi fratelli nacquero da famiglia patrizia romana, ed alla comunanza del sangue unirono quella della fede che coronarono con un glorioso martirio...
San Paolo I
- San Paolo I
Papa
Il successore di Stefano III al soglio pontificio fu Paolo, suo fratello minore; entrambi avevano studiato alla scuola del Laterano ed erano stati ordinati...
San Paolo il Semplice
- San Paolo il Semplice
Monaco
Paolo detto « il semplice », perché fu veramente di una semplicità estrema e meravigliosa, originario dell'Egitto dove lavorava la terra . Ignara fu la...
San Paolo
- San Paolo
Patriarca di Costantinopoli, martire
Paolo nacque a Salonicco alla fine del III secolo, alla morte di sant'Alessandro di Costantinopoli, nel 337, gareggiò per la successione nel patriarcato...
San Paolo di Verdun
- San Paolo di Verdun
Vescovo
Dopo essere stato uomo di corte, Paolo si fece monaco. Ritiratosi inizialmente come eremita sul monte Voge (ora chiamato Paulsberg in suo onore) vicino...
Segui il santo del giorno:

Seguici su FB Seguici su TW Seguici su Pinterest Seguici su Instagram
Mostra santi del giorno:
Mostra santi
Usa il calendario:
Oggi 21 maggio si venera:

San Vittorio di Cesarea
San Vittorio di Cesarea
Martire
La tradizione vuole che sia stato un soldato romano che ha subito il martirio a Cesarea di Cappadocia con Polieuto e Donato. La Chiesa cattolica lo venera il 21 maggio: era presente nel Martirologio Geronimiano...
Altri santi di oggi
Domani 22 maggio si venera:

Santa Rita da Cascia
Santa Rita da Cascia
Vedova e religiosa
Nacque Rita a Rocca Porena, paesello nei pressi di Cascia nell'Umbria, l'anno 1381. Sotto la vigile cura dei genitori la bimba cresceva giudiziosa e pia, come un fiore di serra, con particolar tendenza...
Altri santi di domani
newsletter

Iscriviti
Oggi 21 maggio nasceva:

Beata Maria della Passione (Elena) di Chappotin de Neuville
Beata Maria della Passione (Elena) di Chappotin de Neuville
Religiosa, fondatrice
Nacque il 21 maggio 1839 a Nantes, in Francia, da nobile e cristiana famiglia. Nell'aprile 1856, ebbe una prima esperienza di Dio che la chiamava a una vita di totale consacrazione. Nel dicembre 1860 entrò...
Oggi 21 maggio si recita la novena a:

- San Filippo Neri
Il distacco dalle cose materiali L’animo di Filippo era molto staccato dai beni terreni. Rifiutò non solo la ricca eredità di un suo zio, ma neppure si curò di quella paterna. In vita rifiutò sempre eredità...
- Santa Maria Maddalena de' Pazzi
I. O gloriosa vergine Maddalena, che fin dai più teneri anni facendo vostra delizia l’unione la più perfetta col sommo Bene, la divozione la più fervorosa alla comun madre Maria...
- Santa Rita da Cascia
O santa Rita, che hai vissuto intensamente la tua vocazione cristiana anche nella pratica della povertà, della obbedienza e della castità nel Ordine Agostiniano e hai sempre lavorato per...
- Santissima Trinità
«Il Consolatore, lo Spirito Santo che il Padre manderà nel mio nome, egli v'insegnerà ogni cosa e vi ricorderà tutto ciò che io vi ho detto» (Gv 14,26). Eterno Padre...
- Santa Giovanna d'Arco
1 O gloriosa Vergine Giovanna D'Arco che, in tante battaglie vittoriosa, foste sostegno ai vostri soldati e terrore agli avversari, accoglietemi, ve ne prego, sotto la vostra protezione ed ottenetemi conforto...