Santo del Giorno
Cerca un santo:

Beato Giacomo Strepa

Beato Giacomo Strepa
Nome: Beato Giacomo Strepa
Titolo: Vescovo di Halicz
Ricorrenza: 20 ottobre
Tipologia: Commemorazione




Di origine polacca, si unì ai francescani e lavorò con grande successo come vicario generale delle missioni francescane tra gli ortodossi e i pagani della Russia occidentale. Nel 1392 fu nominato arcivescovo di Halicz in Russia, la cui sede metropolitana fu successivamente trasferita a Leopolis.

Come vescovo e pastore di anime, Giacomo de Strepa si dedicò interamente ai bisogni della diocesi e fu il modello perfetto del pastore di anime. In molte contrade il numero delle chiese era insufficiente per i bisogni della popolazione, per rimediare a questo fece costruire nuove chiese, erigere nuove parrocchie e collocandovi sacerdoti di comprovato zelo. Fondò anche case religiose per moltiplicare i mezzi di santificazione, costruì ospedali, provvide ai poveri con generosità. Le entrate del suo vescovado erano interamente destinate al mantenimento dei luoghi di culto e alla carità e beneficenza per i poveri e bisognosi.

Lo zelante pastore si sforzò di instillare la fede nei fedeli con pratiche di devozione che produssero abbondanti frutti di santità. Amava Maria con affetto tenero e filiale. Sul suo scudo episcopale pose l'immagine della Madre di Dio che aveva fatto scolpire anche sul suo anello pastorale. Ogni pomeriggio la gente si incontrava nelle chiese per recitare il Rosario e altre preghiere alla Vergine. L'Eucaristia fu il centro irradiante di tutta la sua vita. A Leopoli istituì l'adorazione perpetua. Ebbe la gioia di vedere rifiorire la pietà e la morale nella sua diocesi.
Girava a piedi la sua vasta diocesi, vestito con l'abito francescano, seminando la parola di Dio sul suo cammino, unendo al suo attivo apostolato una vita di austerità e penitenza. Nominato senatore del consiglio del suo paese, diede saggi consigli e prese decisioni importanti e utili. A causa del loro interesse, le incursioni barbariche furono fermate sul territorio polacco, i nemici furono respinti. Dopo 19 anni di dinamico episcopato, il Beato Giacomo ritirò il premio per le sue opere.

Per i suoi eccezionali meriti civili fu proclamato difensore e custode della sua patria. Fu sepolto nella chiesa dei Francescani a Leopoli, vestito con l'abito religioso e con le insegne pontificie. Vari miracoli ebbero luogo presso la sua tomba. Il suo culto si diffuse in Polonia, Lituania e Russia, da dove un tempo molti pellegrini venivano a invocare la sua protezione. Alla sua esumazione nel 1419, il suo corpo fu ritrovato incorrotto. Il culto del Beato Giacomo fu confermato nel 1791 da Papa Pio VI.

MARTIROLOGIO ROMANO. A Leopoli in Ucraina, beato Giacomo Strepa, vescovo di Halicz, dell’Ordine dei Minori, insigne per sollecitudine pastorale e apostoliche virtù.

Lascia un pensiero su Beato Giacomo Strepa

Ti può interessare anche:

Beato Giacomo Alberione
- Beato Giacomo Alberione
Sacerdote
Una breve Vila di Giacomo venne pubblicata a Roma, quando il culto fu confermato, nel 1859; diversamente pochi dettagli sono stati tramandati. Quando era...
Beato Giacomo da Varazze
- Beato Giacomo da Varazze
Arcivescovo di Genova
Giacomo nacque nel paese di Varagine (l'attuale Varazze) vicino a Genova nel 1230 circa, e all'età di quattordici anni si unì ai domenicani, diventando...
Beato Giacomo Benfatti di Mantova
- Beato Giacomo Benfatti di Mantova
Vescovo
Nacque a Mantova, da nobile famiglia dominicana. Conseguì il dottorato in teologia presso l'Università di Parigi. Divenne consigliere del cardinale Nicolás...
Beato Giacomo da Venezia
- Beato Giacomo da Venezia
Domenicano
Nobile veneziano di nascita, Giacomo venne allevato dalla madre vedova e, dopo che la madre si fece suora cistercense, dalla nonna. All'età di diciassette...
Beato Giacomo Cusmano
- Beato Giacomo Cusmano
Sacerdote
Giacomo Cusmano nacque il 15 marzo 1834 a Palermo. Studiò medicina, diventando dottore e venendo in seguito ordinato prete. Toccato profondamente dalla...
Beato Giacomo Desiderio Laval
- Beato Giacomo Desiderio Laval
Sacerdote
Nel 1803, la Francia stava ancora scontando le conseguenze della Rivoluzione; erano trascorsi solo dieci anni da quando moltissimi cattolici, specialmente...
Beato Giacomo Mestre Iborra
- Beato Giacomo Mestre Iborra
Sacerdote e martire
Giacomo nacque a Rafelbuñol in Valencia. Entrò nell'Ordine dei Cappuccini il 7 giugno 1925 e cambiò il suo nome in Fray Santiago de Rafelbuñol, fu...
Beato Giacomo Griesinger da Ulma
- Beato Giacomo Griesinger da Ulma
Religioso
Giacomo Griesinger nacque a Ulma in Germania nel 1407; all'età di venticinque anni, recatosi in Italia, si arruolò come soldato al servizio del regno...
Beato Giacomo da Bitetto
- Beato Giacomo da Bitetto
Francescano
Giacomo nacque intorno al 1400 a Zara in Dalmazia e questo è il motivo per cui è spesso chiamato "lo Slavo" o "l'Illirico". Ventenne, divenne frate laico...
Beato Giacomo da Cerqueto
- Beato Giacomo da Cerqueto
Sacerdote
Poche sono le notizie riguardanti la vita di Giacomo da Cerqueto (Umbria), Si unì da giovane agli Eremiti di S. Agostino a Perugia, ordine formato nel...
Segui il santo del giorno:

Seguici su FB Seguici su TW Seguici su Pinterest Seguici su Instagram
Mostra santi del giorno:
Mostra santi
Usa il calendario:
Oggi 2 dicembre si venera:

Santa Bibiana
- Santa Bibiana
Martire
I cristiani dei primi tempi, siccome immensamente maggiori erano i bisogni della Chiesa, avevano anche doni e grazie straordinari. Ad essi era concesso sovente il dono dei miracoli. Per questo e perché...
Altri santi di oggi
Domani 3 dicembre si venera:

San Francesco Saverio
- San Francesco Saverio
Sacerdote
Il giorno 7 aprile dell'anno 1506, nel castello di Saverio, nella Navarra, nasceva colui che Urbano VIII chiamerà « l'Apostolo delle Indie », S. Francesco Saverio. Fin dall'adolescenza si applicò con amore...
Altri santi di domani
newsletter Iscriviti alla newsletter per ricevere il santo del giorno sulla tua email:

Iscriviti
Oggi 2 dicembre nasceva:

Beata Marta Le Bouteiller
- Beata Marta Le Bouteiller
Religiosa
Marta nacque nel villaggio di Percy in Francia il 2 dicembre 1816 ed entrò nella piccola comunità di S. Maria Maddalena Postel (16 lug.) nel 1841, all'età di venticinque anni. Non aveva doti particolari...