Cerca un santo:

Beato Carlo Steeb

Beato Carlo Steeb
Nome: Beato Carlo Steeb
Titolo: Sacerdote
Nascita: 18 dicembre 1773, ubinga, Würtemberg, Germania
Morte: 15 dicembre 1856, Verona
Ricorrenza: 15 dicembre
Martirologio: edizione 2004
Tipologia: Commemorazione


Carlo (Karl) Steeb era figlio di genitori luterani ricchi che vivevano a Tubinga, vicino a Stoccarda in Germania. L'università di Tubinga era un centro luterano, e quando Carlo studiò a Verona e divenne cattolico, questo fu così inaccettabile per la sua famiglia che egli fu diseredato. La decisione gli costò molto, perché si ritrovò povero e senza amici, senza contatti con la madrepatria. Ottenne la consacrazione, e, con l'aiuto di padre Pietro Leonardi, fondatore di una comunità evangelica a Verona, si dedicò all'assistenza dei poveri e dei derelitti.

Verona era un centro filantropico nell'Italia settentrionale, devastata dalla guerra. Carlo Steeb divenne eremita e visse austeramente, ma restò un confessore saggio e paziente.

Lavorò generosamente negli ospedali, negli ospizi e nei lazzaretti nella sua città adottiva, durante il periodo dell'invasione di Napoleone e successivamente, quando vi furono innumerevoli problemi sociali. Morì solo cinque anni prima dell'unità d'Italia, raggiunta nel 1861.

Con sorella Luigia Poloni, fondò l'Istituto delle Suore della Misericordia, che ora può contare quasi duecento comunità in molti paesi; è stato beatificato da papa Paolo VI il 6 luglio 1975.

MARTIROLOGIO ROMANO. A Verona, beato Carlo Steeb, sacerdote, che, nato a Tubinga, professò la fede cattolica a Verona e, ordinato sacerdote, fondò l’Istituto delle Suore della Misericordia a sostegno degli afflitti, dei bisognosi e dei malati.

Lascia un pensiero a Beato Carlo Steeb

Ti può interessare anche:

San Charles de Foucauld
- San Charles de Foucauld
Religioso
Scriveva così il beato Charles de Foucauld (1858-1916), un uomo che non conosceva le mezze misure. Nacque a Strasburgo da famiglia nobile e agiata, ma...
Beato Carlo il Buono
- Beato Carlo il Buono
Martire
Carlo, conte di Fiandra e di Amicns, era il figlio di S. Canuto IV, re di Danimarca (10 lug.), che venne ucciso nel 1086. Carlo, che allora aveva appena...
Beato Carlo di Blois
- Beato Carlo di Blois
Duca di Bretagna
Carlo di Blois, la cui storia occupa un capitolo ridotto nella storia della Guerra dei Cent'anni, era figlio di Guido di Chàtillon, conte di Blois, e di...
Beato Carlo Meehan
- Beato Carlo Meehan
Martire
Carlo nacque in Irlanda. Entrato nei frati minori, aveva circa trentanove anni quando morì a Ruthin, nel Galles del nord e fu uno degli ultimi martiri...
Segui il santo del giorno:

Seguici su FB Seguici su TW Seguici su Pinterest Seguici su Instagram
Mostra santi del giorno:
Mostra santi
Usa il calendario:
Oggi 25 giugno si venera:

Cuore Immacolato della Beata Vergine Maria
Cuore Immacolato della Beata Vergine Maria
Questa festa fu istituita nel 1945 a perenne ricordo della consacrazione della Chiesa e del genere umano al Cuore Immacolato di Maria fatta da Pio XII nel 1942, allorchè quasi tutte le nazioni erano provate...
Altri santi di oggi
Domani 26 giugno si venera:

San Vigilio
San Vigilio
Vescovo e martire
Patrono del Trentino e dell'Alto Adige, Vigilio fu colui che maggiormente operò, con successo, per la conversione al cristianesimo di quelle popolazioni. Nato a Trento da una famiglia romana, vissuta nell'Urbe...
Altri santi di domani
newsletter Iscriviti alla newsletter per ricevere il santo del giorno sulla tua email:

Iscriviti
Oggi 25 giugno si recita la novena a:

- San Paolo
I. O glorioso s. Paolo, che quanto foste terribile nel perseguitare, altrettanto poi foste fervoroso nello zelare la gloria del Cristianesimo, otteneteci, vi preghiamo, la grazia di edificar tanto i nostri...
- San Pietro
I. O glorioso s. Pietro, che aveste in Gesù Cristo una fede così viva da confessare per primo che egli era il Figliuolo di Dio vivo, e da lui solo procedevano parole di vita eterna, quindi obbediente al...
- San Tommaso
I. Per quel favore distintissimo che voi, o glorioso s. Tommaso, riceveste da Gesù Cristo, allorquando per accertarvi della sua risurrezione vi degnò d’una apposita apparizione, invitandovi a metter il...