Beata Giovanna Soderini da Firenze

Beata Giovanna Soderini da Firenze
Nome: Beata Giovanna Soderini da Firenze
Titolo: Serva di Maria
Nome di battesimo: Giovanna Soderini
Nascita: 1301 , Firenze
Morte: 1 settembre 1367, Firenze
Ricorrenza: 1 settembre
Martirologio: edizione 2004
Tipologia: Commemorazione
Beatificazione:
1 ottobre 1828, Roma, papa Leone XII


Le informazioni tramandate su Giovanna sono inattendibili, per-ché non sono contemporanee e perché possono essere state altera-te per equipararla a S. Giuliana Falconieri (19 giu.). La seconda edizione degli Annales dell'Ordine dei serviti, pubblicati nel 1719, fa riferimento a un testo agiografico considerato inattendibile inti-tolato Giornale e Ricordi. Non sappiamo in che misura fosse diffu-so, ma probabilmente riflette la tradizione del XVI secolo che ri-guarda il culto di Giovanna. I vari elementi furono messi assieme nel Chronicon di Michele Poccianti (1567), usato come fonte prin-cipale da tutti coloro che scrissero su Giovanna da quel momento in poi.

La storia che emerge è che Giovanna nacque nella nobile famiglia Soderini a Firenze nel 1301, e che in qualche modo era imparen-tata con Giuliana. È descritta in modo stereotipato come una figlia unica ben educata e devota, ed è facile che i racconti delle sue prime rivelazioni siano retrospettivi. Quando i genitori, secondo l'usanza del tempo, si accinsero a prendere accordi per il suo ma-trimonio, Giovanna annunciò che voleva diventare monaca. Dopo la loro riluttanza iniziale, i genitori alla fine diedero il consenso, facendola entrare nell'Ordine delle mantellate, il Terz'ordine ser-vita, recentemente istituito a Firenze da Giuliana Falconieri. Gio-vanna diventò subito famosa per la grande austerità e la devozio-ne, la moderazione e l'allegria, oltre all'estrema disponibilità con cui partecipava al lavoro del convento, in special modo, all'assi-stenza degli infermi. Tra i suoi pazienti ci fu la stessa Giuliana Fal-conieri, che Giovanna assistette devotamente nel corso della sua ultima lunga e dolorosa malattia. Alla morte di Giuliana nel 1341, Giovanna assunse l'incarico di priora e, a dispetto di dure prove e tentazioni, servì la congregazione con lo spirito della sua amatissi-ma maestra, fino alla morte, che avvenne, secondo Poccianti, il 1 settembre 1367. Fu seppellita nella chiesa dell'Annunziata a Fi-renze, e la sua tomba diventò immediatamente meta di pellegri-naggio.

Non è chiaro quanto i dettagli e persino le date siano attendibili. La canonizzazione di Giuliana nel 1737 spinse un membro della famiglia Soderini a far approvare il culto di Giovanna. Nonostante la scarsità della documentazione, fu approvato da papa Leone XII (1823-1829) nel 1828.

MARTIROLOGIO ROMANO. A Firenze, beata Giovanna, vergine del Terz’Ordine dei Servi di Maria, insigne per la preghiera e l’austerità di vita.

Lascia un pensiero a Beata Giovanna Soderini da Firenze

Ti può interessare anche:

Beata Giovanna da Orvieto
- Beata Giovanna da Orvieto
Domenicana
Giovanna, nacque a Carnaiola (nei pressi di Orvieto) da una famigaia di contadini, ed era conosciuta come Vanna. Alla morte dei genitori, all'età di soli...
Beata Giovanna Scopelli
- Beata Giovanna Scopelli
Vergine
Giovanna Scopelli, nata a Reggio Emilia nel 1428, desiderava diventare monaca, ma i suoi genitori glielo proibirono, perciò condusse una vita austera in...
Beata Giovanna d'Aza
- Beata Giovanna d'Aza
Madre di S. Domenico
Le scarse notizie che ci sono state tramandate su questa santa spagnola, madre di S. Domenico, non si fondano su documenti sicuri. I particolari più interessanti...
Beata Giovanna Maria de Maillé
- Beata Giovanna Maria de Maillé
Vedova
Giovanna (Jcanne Marie), nata a Roche-St-Quentin, in Turenna, il 14 aprile 1332, figlia del barone Arduino VI (le Maillé (o Maillac) e di sua moglie Jeanne...
Beata Giovanna di Portogallo
- Beata Giovanna di Portogallo
Domenicana
La vita della principessa Giovanna è un mirabile esempio delle difficoltà e dei risultati che incontra chi cerca coerentemente di seguire la chiamata religiosa...
Beata Giovanna Maria Condesa Lluch
- Beata Giovanna Maria Condesa Lluch
Vergine
Giovanna Maria Condesa Lluch nacque a Valencia (Spagna) il 30 marzo 1862. Aveva appena 18 anni quando scopri che la volontà di Dio sulla sua vita era che...
Beata Giovanna di Signa
- Beata Giovanna di Signa
Vergine
A parte ciò che apprendiamo, in particolare riguardo ai suoi miracoli, da una Vita in latino anonima, scritta nel 1390 ca., sono stati tramandati pochissimi...
Segui il santo del giorno:

Seguici su FB Seguici su TW Seguici su Pinterest Seguici su Instagram
Mostra santi del giorno:
Mostra santi
Usa il calendario:
Oggi 23 luglio si venera:

Santa Brigida di Svezia
Santa Brigida di Svezia
Religiosa, fondatrice
Brigida nacque da Brigero, principe di Svezia e da Sigfrida, discendente dei re dei Goti. Assai presto perdette la madre e venne allevata dalla zia. Si dice che fino a tre anni rimanesse muta, età...
Altri santi di oggi
Domani 24 luglio si venera:

Santa Cristina di Bolsena
Santa Cristina di Bolsena
Martire
Cristina nacque sulle rive del lago di Bolsena dove suo padre Urbano era governatore. Quest'uomo era un mortale nemico dei cristiani, e si può dire che non passava giorno senza che ne avesse qualcuno al...
Altri santi di domani
newsletter

Iscriviti
Oggi 23 luglio nasceva:

San Matteo Correa Magallanes
San Matteo Correa Magallanes
Sacerdote e martire
Nacque a Tepechitlán a Zacatecas (Messico). Entrò nel seminario di Zacatecas e gli fu concesso un'iscrizione gratuita a causa della povertà della sua famiglia. Fu ordinato sacerdote nel 1893. Dalla sua...
Oggi 23 luglio tornava alla Casa del Padre:

Santa Brigida di Svezia
Santa Brigida di Svezia
Religiosa, fondatrice
Brigida nacque da Brigero, principe di Svezia e da Sigfrida, discendente dei re dei Goti. Assai presto perdette la madre e venne allevata dalla zia. Si dice che fino a tre anni rimanesse muta, età...
Altri santi morti oggi
Oggi 23 luglio si recita la novena a:

- Sant' Alfonso Maria de' Liguori
I. Ammirabile s. Alfonso, che, profetizzato ancor bambino dal glorioso s. Francesco da Geronimo per un santo destinato a vivere lungamente ed operar grandi cose nella vigna del Signore, fino dai primi...
- San Cristoforo
I. Glorioso s. Cristoforo, che, appena convertito alla fede, vi applicaste con uno zelo instancabile a spargere nei popoli della Licia la luce della verità, o carcerato per la causa di Gesù...
- San Giacomo il Maggiore
I. O glorioso s. Giacomo, che per le vostra purità e poi vostro zelo meritaste di essere da Gesù Cristo, non solo sollevato al grado di apostolo, ma tra gli apostoli stessi privilegiato delle...
- Santi Anna e Gioacchino
O gloriosa madre di Maria, sant'Anna, per quel puro e santo amore che concepisti verso Maria quando diventasti sua fortunatissima madre, ottienici di amare sempre questa tua Figlia così santa e nostra...
- Sant' Ignazio di Loyola
I. O glorioso s. Ignazio, che al primo leggere che faceste le vite dei santi risolveste subito di imitarli, o rinunziando per sempre ad ogni fasto mondano non cercaste mai altro che la maggior gloria di...
- San Leopoldo Mandic
O Dio, Padre onnipotente, tu hai arricchito san Leopoldo con l’abbondanza della tua grazia; concedi a noi, per sua intercessione, di vivere nell’abbandono alla tua volontà, nella speranza della tua promessa...
- Santa Marta di Betania
I. Per quell’ammirabile prontezza con cui voi, o gloriosa s. Marta, vi desto a seguire gli esempi, i consigli e gli inviti del Redentore divino, appena riudiste la voce, fino a diventare con universale...
- Santi Nazario e Celso
I. Glorioso s. Nazario, che, per la vostra docilità allo insinuazioni della pia vostra madre Perpetua, erudita dallo stesso s. Pietro, foste fin dai primi anni vero modello d’ogni virtù...
- Sant' Anna
Sant'Anna, madre di Maria, hai scelto una terra e il tuo popolo ha cantato le meraviglie di Dio che tu gli hai fatto contemplare. I malati sono guariti, gli inquieti si sono tranquillizzati, i cuori feriti...
- San Charbel Makhluf
O San Charbel, ora sono arrivato al termine di questa novena. Il mio cuore è felice quando parlo con te. Sono fiducioso di ricevere da Gesù la grazia che ho implorato per tua intercessione. Mi pento dei...
- San Charbel Makhluf
PRIMO GIORNO DEL TRIDUO A SAN CHARBEL MAKHLOUF PER IMPETRARE GRAZIE ✠ In nomine Patris et Filii et Spiritus Sancti. Amen. O grande taumaturgo San Charbel, il cui purissimo corpo incorrotto emana un profumo...