Santo del Giorno
Cerca un santo:

Santa Margherita da Cortona

Santa Margherita da Cortona
Nome: Santa Margherita da Cortona
Titolo: Religiosa
Nascita: 1247, Laviano, Castiglione del Lago
Morte: 22 febbraio 1297, Cortona
Ricorrenza: 22 febbraio
Tipologia: Commemorazione




A Laviano, piccolo paese della provincia di Perugia, nacque nel 1237 Margherita. Fu detta da Cortona, perchè in questa città edificò i popoli colla sua virtù ed ebbe onorata sepoltura.

Ancor giovanetta, manifestò una singolare bontà e gentilezza d'animo, congiunti ad un forte amore verso le pratiche di pietà. Privata della madre, quando maggiore ne sentiva il bisogno, visse l'età giovanile senza quel conforto e quella guida tanto necessari alla gioventù. Il genitore passò a seconde nozze, ma la povera Margherita fu disprezzata dalla matrigna. La fanciulla aveva sortito una speciale bellezza e, per mancanza di materna custodia, si lasciò trascinare a illeciti amori con un ricco giovane. Ma una notte l'amante fu ucciso tragicamente, e questo fatto fu per Margherita la chiamata di Dio.

Ella ubbidì prontamente. Senza indugi si recise la bellissima chioma e in abiti dimessi, un giorno festivo, si portò in chiesa in tempo della messa dei fedeli. Quivi chiese pubblico perdono di tutti gli scandali che aveva dato con la sua vita cattiva. Poi, affidandosi alla Provvidenza, decise di recarsi a Cortona, per trovare una casa (li penitenza. Giunta nella città, entrò in una chiesa dei Padri Francescani. Spinta dalla grazia a versare copiose lacrime di dolore per i suoi traviamenti, si prostrò bocconi, pregò e svenne. Due pie donne vedendola in tanto dolore, la rialzarono e le offrirono asilo. Margherita contava allora venticinque anni. Lo spirito del Signore la trasformò in un'altra creatura. Preghiere, lagrime, macerazioni, formano la sua vita.

Vestì l'abito del terz'ordine francescano e l'onorò di virtù così eroiche da far stupire come una donna potesse essere capace di tanto.

Non vi fu opera di penitenza che non esercitasse, non pratica di pietà, in cui non fosse maestra. Un giorno, prostrata davanti al Crocifisso, si senti interrogare « Che cosa vuoi, poverella? ». Margherita rispose senza esitare: « Non voglio altro che Te, mio Signore Gesù. Cristo ». Non volle abbandonare il mondo, pur rimanendone infinitamente lontana, ma s'unì ad altre donne ispirate dall'ideale della penitenza e della carità, ed aprì il ricovero della Misericordia per i poveri, così numerosi in quei tempi, per le frequenti guerre e devastazioni. Dio la premiò col dono dei miracoli; fu detta Santa ancor vivente e tre secoli dopo la sua morte, avvenuta il 22 febbraio 1297, il suo corpo fu trovato morbido e fresco come nel giorno della deposizione nel tumulo.

Oggi le sue venerate spoglie riposano in una stupenda chiesa a lei dedicata nella stessa città di Cortona. I fedeli di quei luoghi ne hanno vivissima devozione c conservano le memorie della sua vita, che si tramandano di generazione in generazione.

PRATICA. L'innocenza è fiore di paradiso e si conserva colla mortificazione: se l'abbiamo perduto, riconquistiamolo colla penitenza.

PREGHIERA. Dio, che la tua serva Margherita conducesti misericordiosamente dalla via della perdizione al sentiero della salvezza, per la stessa misericordia concedi a noi, che mentre non ci siamo vergognati di seguirla nei traviamenti, ci studiamo adesso di seguirla speditamente nella penitenza.

MARTIROLOGIO ROMANO. A Cortona in Toscana, santa Margherita, che, fortemente scossa dalla morte del suo amante, lavò con una salutare vita di penitenza le macchie della sua giovinezza e, accolta nel Terz’Ordine di san Francesco, si ritirò nella mirabile contemplazione delle realtà celesti, ricolmata da Dio con superiori carismi.

Lascia un pensiero su Santa Margherita da Cortona

Ti può interessare anche:

Santa Margherita Maria Alacoque
- Santa Margherita Maria Alacoque
Vergine
Questa grande Santa fu la confidente del S. Cuore. Nacque il 22 luglio dell'anno 1647 da onorata famiglia, in un piccolo villaggio della diocesi di Autun....
Santa Margherita d'Ungheria
- Santa Margherita d'Ungheria
Principessa e religiosa
Figlia del re d'Ungheria Béla IV Margherita nacque nel 1242 in Dalmazia. Sul suo Paese prolificava da alcuni mesi l'invasione mongola comandata da Bathu,...
Santa Margherita di Scozia
- Santa Margherita di Scozia
Regina e vedova
Margherita, la più giovane di cinque figli, nacque nel 1045 ca., probabilmente in Ungheria; il padre, Edoardo, erede legittimo al trono, figlio di Edmondo,...
Santa Margherita la Scalza
- Santa Margherita la Scalza
Vedova
Era nata in una povera famiglia di S. Severino, in provincia di An-cona, intorno alla metà del xiv secolo. All'età di quindici anni an-dò sposa a un...
Santa Margherita Clitherow
- Santa Margherita Clitherow
Martire in Inghilterra
Margherita nacque verso il 1553, una dei quattro figli di Giovanna e Tommaso Middleton, cittadini protestanti di York. Tommaso, un candelaio, era benestante...
Segui il santo del giorno:

Seguici su FB Seguici su TW Seguici su Pinterest Seguici su Instagram
Mostra santi del giorno:
Mostra santi
Usa il calendario:
Oggi 10 agosto si venera:

San Lorenzo
- San Lorenzo
Diacono e martire
Nacque ad Osca in Spagna nel 226 da nobilissimi e santi genitori. Tanti furono i doni che ricevette nei Sacramenti del Battesimo, Cresima ed Eucaristia, che sembrò prevenuto dalla grazia; mentre era ancora...
Altri santi di oggi
Domani 11 agosto si venera:

Santa Chiara
- Santa Chiara
Vergine
Nacque Chiara nell'anno 1193 da nobili e ricchi genitori in Assisi, e fin da giovanetta dimostrò una grande pietà e devozione. In quegli anni la fama del suo concittadino Francesco cominciava ad allargarsi...
Altri santi di domani
newsletter Iscriviti alla newsletter per ricevere il santo del giorno sulla tua email:

Iscriviti
Oggi 10 agosto nasceva:

Beato Pietro Geremia
- Beato Pietro Geremia
Domenicano
Pietro nacque a Palermo ed era il figlio di Arduino, giurista e amministratore presso la corte di re Alfonso I. Quando aveva diciotto anni venne mandato presso l'università di Bologna perché studiasse...