Santo del Giorno
Cerca un santo:

San Macario di Pelecete

San Macario di Pelecete
Nome: San Macario di Pelecete
Titolo: Abate
Nascita: Costantinopoli, Turchia
Morte: 840 circa, Turchia
Ricorrenza: 18 agosto
Tipologia: Commemorazione




Macario era nativo di Costantinopoli e il suo nome di battesimo era Cristoforo. Studioso della Bibbia, decise di entrare nel monastero di Pelecete, dove prese il nome di Macario. Era un monaco modello e venne scelto per diventare abate. Operava miracoli e le folle si raccoglievano a Pelecete per essere guarite.

S. Tarasio, patriarca di Costantinopoli (oppositore convinto degli iconoclasti) sentì parlare della santità e dei miracoli di Macario e mandò Paolo, un patrizio, a prenderlo per portarlo in città. Paolo era stato curato dall'abate, che aveva anche guarito sua moglie, dopo che i dottori avevano detto che non c'era più nulla da fare per lei. Tarasio diede la sua benedizione a Macario e, prima di lasciarlo tornare a Pelecete, lo ordinò sacerdote.

Il monastero non rimase tranquillo a lungo: l'imperatore Leone l'Armeno, un feroce iconoclasta, attaccò i principali sostenitori del culto delle immagini sante. Macario venne torturato in diversi modi e imprigionato fino alla morte dell'imperatore, Il successore, Michele il Balbuziente, liberò Macario e tentò di convincerlo con lusinghe e minacce ad abbandonare le sue convinzioni. Macario fu irremovibile: fu confinato nell'isola di Afusia, nel Mar di Marinara, e mori là il 18 agosto. L'anno della morte è sconosciuto.

MARTIROLOGIO ROMANO. In Bitinia, nell’odierna Turchia, transito di san Macario, egúmeno del monastero di Pelecete, che patì molto sotto l’imperatore Leone V per la difesa delle sacre immagini.

Lascia un pensiero su San Macario di Pelecete

Ti può interessare anche:

San Macario di Gerusalemme
- San Macario di Gerusalemme
Vescovo
La forza della sua opposizione all'arianesimo è dimostrata dal modo in cui Ario parla di lui nella sua lettera a Eusebio di Nicomedia. Macario prese...
San Macario il Grande
- San Macario il Grande
Abate di Scete
Macario, detto anche l'Egiziano o il Grande per distinguerlo da Macario d'Alessandria (2 gen.), nacque nell'Alto Egitto e passò la sua giovinezza pascolando...
San Macario d'Armenia
- San Macario d'Armenia
Pellegrino
Chi non ricorda il miracolo delle noci, nel « romanzetto » dei Promessi Sposi, scritto da Alessandro Manzoni? Fra Galdino, cercatore del convento di...
San Macario l'Alessandrino
- San Macario l'Alessandrino
Monaco
Le sue informazioni ci arrivano da Palladio, nella sua "Storia lausiana", che è la storia più antica e attendibile del primo sviluppo del monachesimo. Nacque...
Segui il santo del giorno:

Seguici su FB Seguici su TW Seguici su Pinterest Seguici su Instagram
Mostra santi del giorno:
Mostra santi
Usa il calendario:
Oggi 14 maggio si venera:

San Mattia
- San Mattia
Apostolo
S. Mattia fu uno dei settantadue discepoli di Gesù Cristo, cresciuto alla sua scuola, e testimone dei suoi prodigi. Salito Gesù al cielo. Mattia rimase nel cenacolo in unione di preghiere con gli Apostoli...
Altri santi di oggi
Domani 15 maggio si venera:

Sant' Isidoro l'agricoltore
- Sant' Isidoro l'agricoltore
Laico
Le origini e i particolari della vita di S. Isidoro si perdono nell'oscurità del Medio Evo, e a noi non giunsero che poche notizie e aneddoti: poche, ma più che sufficienti per rivelarcene la santità...
Altri santi di domani
newsletter Iscriviti alla newsletter per ricevere il santo del giorno sulla tua email:

Iscriviti
Oggi 14 maggio nasceva:

Beata Luisa Teresa Montaignac de Chauvance
- Beata Luisa Teresa Montaignac de Chauvance
Fondatrice
Luisa Teresa Montaignac de Chauvance nacque il 14 maggio 1820 a Le Havrc. 11 padre era un abile uomo d'affari e governava una famiglia profondamente religiosa. All'età di sette anni Luisa fu mandata come...