Santo del Giorno
Cerca un santo:

Sant' Edoardo III il Confessore

Sant' Edoardo III il Confessore
Nome: Sant' Edoardo III il Confessore
Titolo: Re d'Inghilterra
Ricorrenza: 05 gennaio
Tipologia: Commemorazione




Edoardo nacque dal re Etelredo II, e da Emma, fi-glia di Riccardo I duca di Normandia, nell'anno 1002. Fu educato alla scuola della virtù e ne fece tesoro. Sa-peva dare il giusto valore ai beni di questo mondo e non cercava altra consolazione che nella virtù e nella religione. Allevato nel palazzo del duca di Normandia, aveva saputo preservarsi dalla corruzione e dai vizi, che colà regnavano. Tutte le sue azioni portavano l'im-pronta della sua modestia. Parlava poco, ma con sag-gezza e gravità superiore alla sua età. Il suo amore al silenzio derivava da grande umiltà e dal timore di per-dere il raccoglimento, o di cadere nei difetti che or-dinariamente si commettono da coloro che parlano molto. Aborriva l'ambizione e dichiarò apertamente che avrebbe rinunziato alla più potente monarchia, se per conservarla si fosse dovuto spargere il sangue di un sol uomo. Fu consacrato re d'Inghilterra il giorno di Pasqua del 1042. Malgrado le miserevoli circostanze nelle quali salì al trono, il suo regno fu uno dei più for-tunati che si fossero mai veduti.

Fu sempre pronto a portar pace dappertutto, per-chè voleva che nessun suddito soffrisse. Diminuì le imposte, promosse la religione, l'industria e il com-mercio e soccorse i poveri. Fu il fondatore della cele-bre abbazia di Westminster. Aveva sempre stimato la purità, e conservò questa virtù sul trono, mediante la' preghiera, la fuga delle occasioni e la pratica dell'umil-tà. Tuttavia, desiderando tutti di vederlo ammogliato, egli non potè resistere alle istanze che la nobiltà ed il popolo gli facevano, onde elesse per sua sposa Echet-ta, figlia di Godwina, adorna di esimie virtù. Ambedue convennero di conservarsi vergini, vivendo nel matri-monio come fratello e sorella. Pubblicò con gran sen-no e saggezza un codice di leggi, che fu poi comune a tutta l'Inghilterra sotto il nome di « Legge di Edoardo, il Confessore ».

Iddio si compiacque della di lui fedeltà e lo volle illustrare con mirabili doni. Ebbe speciale devozione al principe degli Apostoli e a S. Giovanni Evangelista. Confortato dai Sacramenti, spirava il 5 gennaio 1066. Alla regina che piangeva disse: « Non piangere. io non muoio, ma vivo; spero, lasciando questa terra di morte, di entrare nella terra dei vivi per godere la beatitudine dei Santi ».

Fu canonizzato nel 1161 da Alessandro III, e San Tommaso. arcivescovo di Canterbum fissò la sua fe-sta il 13 ottobre.

PRATICA. - Eseguiamo oggi fedelmente i nostri doveri.

PREGHIERA. - Dio, che hai incoronato dell'eterna gloria il tuo beato confessore Edoardo, deh! fa' che lo veneriamo in terra, così che possiamo poi regnare con lui nei cieli.

MARTIROLOGIO ROMANO. A Londra in Inghilterra, sant’Edoardo, detto il Confessore: re degli Angli, amatissimo dal suo popolo per la sua grande carità, assicurò la pace al suo regno e promosse con tenacia la comunione con la sede di Roma.

Lascia un pensiero su Sant' Edoardo III il Confessore

Segui il santo del giorno:

Seguici su FB Seguici su TW Seguici su Pinterest Seguici su Instagram
Mostra santi del giorno:
Mostra santi
Usa il calendario:
Oggi 11 dicembre si venera:

San Damaso I
- San Damaso I
Papa
San Damaso nacque nella Spagna; ma la sua educazione la compì in Roma, dove si era recato ancor givanissimo. Per la sua aperta intelligenza e per la sua sentita pietà, gli vennero conferiti molto presto...
Altri santi di oggi
Domani 12 dicembre si venera:

Beata Maria Vergine di Guadalupe
- Beata Maria Vergine di Guadalupe
La storia religiosa di Guadalupe inizia 480 anni fa nel 1531 quando la Santa Vergine, Madre di Nostro Signore Gesù Cristo, apparve più volte a Guadalupe, in Messico. Colui al quale la Madonna volle manifestarsi...
Altri santi di domani
newsletter Iscriviti alla newsletter per ricevere il santo del giorno sulla tua email:

Iscriviti