Cerca un santo:

Sant' Autberto

Sant' Autberto
Nome: Sant' Autberto
Titolo: Vescovo
Nascita: 600 circa, Haucourt en Cambrésis, Francia
Morte: 669 circa, Cambrai, Francia
Ricorrenza: 13 dicembre
Martirologio: edizione 2004
Tipologia: Commemorazione


Auberto fu consacrato vescovo di Arras e Cambrai nel 633 o successivamente; si hanno pochissime informazioni sulla sua giovinezza o sulla famiglia. Presumibilmente originario della regione di Cambrai, diventò noto per la sua insolita saggezza e umiltà.

Nel 630 l'eremita Gisleno o Ghislain giunse nella regione per fondare un monastero vicino a Mons. Alcuni dei consiglieri di Auberto tentarono di metterlo in guardia contro lo straniero, sostenendo che poteva trattarsi di un falso apostolo capace di ingannare i fedeli, ma Auberto aveva la mente aperta, rifiutò di condannarlo senza incontrarlo e rimproverò quelli che avevano pregiudizi contro di lui; poi lo mandò a chiamare e lo degnò di molto rispetto.

Promise che se Gisleno avesse costruito la sua chiesa, lui l'avrebbe consacrata, cosa che effettivamente fece. Gisleno diventò abate di Mons, ed insieme con Auberto incoraggiò S. Vincenzo Madelgario (20 set.) e la sua famiglia ad abbracciare la vita religiosa; anche la moglie di Vincenzo, Valdetrude (9 apr.), e i loro cinque figli sono venerati come santi locali. Il vescovo Auberto è messo in relazione con altri laici che si distinsero per aver abbracciato la vita religiosa, come S. Amalberga o Amelia (10 lug.), madre di S. Gudula (8 gen.).

Si racconta una storia in cui è messa in luce il suo interesse pastorale per un giovane di nome Landelino che scappò dal seminario di Cambrai; Auberto fu molto addolorato e pregò ferventemente per il suo ritorno, e quando il giovane ritornò pentito, lo assistette così bene da farlo diventare monaco, e poi abate. È stato inserito nel Martirologio Romano (Landelino, 15 giu.)

Auberto talvolta è stato confuso con Audeberto, conte di Ostrevant, e anche con S. Auberto di Avranches, fondatore di Mont-Saint-Michel, un benedettino vissuto circa mezzo secolo dopo.

MARTIROLOGIO ROMANO. A Cambrai nell’Austrasia, in Francia, sant’Autbero, vescovo.

Lascia un pensiero a Sant' Autberto


Segui il santo del giorno:

Seguici su FB Seguici su TW Seguici su Pinterest Seguici su Instagram
Mostra santi del giorno:
Mostra santi
Usa il calendario:
Oggi 30 giugno si venera:

Santi Primi martiri della santa Chiesa di Roma
Santi Primi martiri della santa Chiesa di Roma
Martiri
Santi Primi martiri della santa Chiesa i protomartiri della Chiesa di Roma, barbaramente uccisi durante la persecuzione di Nerone
Altri santi di oggi
Domani 1 luglio si venera:

Sant' Aronne
Sant' Aronne
Fratello di Mosè
Sant'Aronne Il fratello maggiore di Mosè e Maria nacque in Egitto dal levita Amram, figlio di Caath, e da lochabed. Sposò Elisabetta, sorella di Naasson, che era capo della tribù di Giuda. Ebbe quattro...
Altri santi di domani
newsletter Iscriviti alla newsletter per ricevere il santo del giorno sulla tua email:

Iscriviti
Oggi 30 giugno si recita la novena a:

- Santa Filomena
Ti saluto, Filomena, Vergine e Martire di Gesù Cristo, e ti supplico di pregare Dio per i giusti, affinché si conservino nella loro giustizia e crescano ogni giorno di virtù in virtù. Credo in Dio, Padre...
- Santa Maria Goretti
Santa Marietta, con la tua mamma avete conosciuto l’umiliazione di essere insidiate e vessate dagli uomini guastati della famiglia vicina, ma non avete mai ceduto e siete rimaste fedeli al Signore. Concedici...
- San Tommaso
I. Per quel favore distintissimo che voi, o glorioso s. Tommaso, riceveste da Gesù Cristo, allorquando per accertarvi della sua risurrezione vi degnò d’una apposita apparizione, invitandovi a metter il...
- Santa Veronica Giuliani
I. Per quello speciali benedizioni con cui il cielo vi contraddistinse nella vostra più tenera età, allorquando fra le braccia ancor della madre convertiste coi consigli i più maturi chi stava per perdersi...