Santo del Giorno
Cerca un santo:

San Luca Kirby

San Luca Kirby
Nome: San Luca Kirby
Titolo: Sacerdote e martire
Nascita: 1549, Richmond, Inghilterra
Morte: 1582, Tyburn, Inghilterra
Ricorrenza: 30 maggio
Tipologia: Commemorazione




Questi martiri inglesi erano in precedenza venerati il 28 maggio con Tommaso Ford e compagni, insieme collettivamente chiamati «i martiri di Londra del 1582», ma i quattro presbiteri commemorati in questo giorno furono di fatto giustiziati due giorni dopo gli altri, ossia il 30 maggio.

Luca Kirby proveniva dal nord (dallo Yorkshire o da Duhram) ed era laureato in lettere. Fece parte del collegio di Douai dal 1576 e fu ordinato prete nel 1577. Andò in Inghilterra per alcuni mesi ma partì di nuovo per ulteriori studi a Roma. Quando fece ritorno in Inghilterra fu subito arrestato, imprigionato e subì torture con lo strumento popolarmente soprannominato "la figlia della carogna". Guglielmo Filby proveniva da Oxford, e aveva frequentato il Lincoln College. Scrupoli religiosi lo condussero oltremare al semina-rio inglese di Reims.

Ordinato presbitero nel 1581, fu arrestato con S. Edmondo Cam-pion (1 dic.) e tenuto in catene nella Torre di Londra per sei mesi. Aveva ventisette anni.

Lorenzo Richardson (o johnson) proveniva dal Lancashire; abbandonò il Brasenose College per passare al cattolicesimo. Formato ed ordinato prete a Douai nel 1581, gli fu offerta la grazia sul patibolo se avesse ammesso il tradimento e misconosciuto l'autorità papale; egli rispose: «Ringrazio Sua Maestà per la sua misericordia; ma non posso giurare il falso o rinunciare alla mia fede».

Anche Tommaso Cottam proveniva dal Lancashire e si era laureato al Brasenose College di Oxford. Anch'egli, fattosi cattolico, si recò all'estero e si formò nel collegio di Douai. Si unì poi ai gesuiti a Roma, ma problemi di salute gli impedirono di terminare il noviziato.

Fu ordinato prete a Reims dove chiese di essere mandato in una missione inglese. Qui venne tradito da un noto informatore di nome Sledd, fintosi suo amico. Tommaso fu arrestato a Dover e dato in custodia al dottor Ely, un professore di Douai che non era stato scoperto dai persecutori. Egli permise a Tommaso di fuggire, ma questi si consegnò quando le autorità minacciarono Ely. Fu poi rinchiuso nella prigione di Marshalsca e successivamente nella Torre, dove anch'egli fu torturato con "la figlia della carogna".

Va notato che tutti e quattro i martiri ricevettero un'educazione universitaria prima di recarsi all'estero. Furono tutti processati in novembre con S. Edmondo Campion, formalmente per complicità nella finta congiura di Reims e Roma, ma, in realtà, per essere preti cattolici in attività verso i sudditi della regina. Tutti furono imprigionati nella Torre di Londra e furono giustiziati insieme a Tyburn.

MARTIROLOGIO ROMANO. A Londra in Inghilterra, san Luca Kirby, sacerdote e martire, che, durante la persecuzione della regina Elisabetta I, dopo molti supplizi, fu appeso alla triplice forca di Tyburn. Insieme a lui patirono sul medesimo patibolo i beati sacerdoti e martiri Guglielmo Filby, Lorenzo Johnson e anche Tommaso Cottam, della Compagnia di Gesù.

Lascia un pensiero su San Luca Kirby

Ti può interessare anche:

San Luca
- San Luca
Evangelista
L'Evangelista S. Luca nacque in Antiochia di Siria, dà genitori pagani. Imparò la scienza medica e, allo scopo di perfezionare le sue cognizioni, intraprese...
Santi Antonio Daveluy e compagni
- Santi Antonio Daveluy e compagni
Martiri
Antonio Daveluy nacque il 16 marzo 1818 ad Amiens. Nel 1843 si unì alle Missioni estere di Parigi e arrivò a Macao nel 1844 dove il vescovo Ferréol...
San Luca il Giovane
- San Luca il Giovane
Eremita
Luca proveniva da una famiglia di piccoli proprietari dell'isola greca di Egina costretti a trasferirsi in Tessaglia dalle incursioni dei saraceni. Terzo...
San Luca di Demenna
- San Luca di Demenna
Abate
Nacque in Sicilia, a Demenna (Castrogiovanni), e venne iniziato all'ascetismo basiliano presso il monastero di San Felippo d'Agira. Per sfuggire alle vessazioni...
Segui il santo del giorno:

Seguici su FB Seguici su TW Seguici su Pinterest Seguici su Instagram
Mostra santi del giorno:
Mostra santi
Usa il calendario:
Oggi 12 aprile si venera:

San Giuseppe Moscati
- San Giuseppe Moscati
Laico
Settimo figlio di Francesco, magistrato, e di Rosa De Luca, Giuseppe nacque a Benevento il 25 luglio 1880. Ma era cresciuto a Napoli, dove la famiglia si era trasferita essendo il papà stato chiamato a...
Altri santi di oggi
Domani 13 aprile si venera:

San Martino I
- San Martino I
Papa e martire
La vita di questo martire del dovere, che con ammirabile eroismo bevette fino all'ultima stilla il calice delle amarezze per la difesa della Chiesa, dovette certamente apparir grande ai suoi contemporanei...
Altri santi di domani
newsletter Iscriviti alla newsletter per ricevere il santo del giorno sulla tua email:

Iscriviti
Oggi 12 aprile nasceva:

Sant' Antonio Maria Gianelli
- Sant' Antonio Maria Gianelli
Vescovo
Carro è un grazioso paese ligure, adagiato sui contrafforti dell'Appennino. Offre un aspetto delizioso e gaio, grazie al suo cielo purissimo, alle sue colline lussureggianti, alla freschezza del suo clima...