Santo del Giorno
Cerca un santo:

San Lamberto di Frisinga

San Lamberto di Frisinga
Nome: San Lamberto di Frisinga
Titolo: Vescovo
Ricorrenza: 19 settembre
Tipologia: Commemorazione




La storia del culto di questo S. Lamberto è interessante. Nel caso fosse esistita una Vita, è tuttavia andata perduta, e il santo non è menzionato dai bollandisti nel loro Acta Sanctorum. I pochi fatti certi attestano che diventò vescovo di. Frisinga nel 955, quando le campagne militari ungheresi in Occidente erano terminate e Ottone I il Grande (936-973), che sarebbe diventato poi il primo imperatore del sacro romano impero nel 962, stava consolidando il suo potere; inoltre si sa che morì il 19 settembre 957, che dall'XI secolo in poi in alcuni documenti ha il titolo di "santo", contrariamente ad altri in cui il suo nome è citato al 19 settembre, e che in quel momento non esisteva il culto liturgico. Nella leggenda si fa di tutto per colmare le lacune: per esempio, che Lamberto abbia digiunato persino da bambino rinunciando al latte della madre, e che le sue preghiere abbiano salvato la cattedrale di Frisinga quando la città fu attaccata dagli unni (sic) all'inizio del suo mandato biennale di vescovo.

È anche stato ipotizzato che fosse benedettino, ma non esistono conferme. Alla sua morte, Lamberto fu sepolto nella cripta della cattedrale di Frisinga, e sembra che si sia sviluppato un culto formale dopo il 1350, al momento della traslazione delle reliquie, nello stesso momento in cui nacque la leggenda.

Lamberto di Frisinga non dovrebbe essere confuso con il suo omonimo, S. Lamberto di Maastricht (17 set.), venerato a Frisinga dalla fine dell'vm secolo. Gradualmente il culto del Lamberto locale, in ogni modo, ebbe fine, e nel tardo xvII secolo a Frisinga era già stato completamente sostituito da quello di Lamberto di Maastricht.

MARTIROLOGIO ROMANO. A Frisinga nella Baviera, in Germania, san Lantberto, vescovo.

Lascia un pensiero su San Lamberto di Frisinga

Ti può interessare anche:

San Lamberto di Maastricht
- San Lamberto di Maastricht
Vescovo e martire
Landeberto, noto successivamente come Lamberto, fu il soggetto di non meno di cinque Vile, la prima scritta nell'VIII secolo, l'ultima nel xii. Nacque...
San Lamberto di Lione
- San Lamberto di Lione
Vescovo
Da giovane Lamberto prestò servizio alla corte del re Clotario posizione che abbandonò per diventare monaco nell'abbazia di Fontenelle, di cui era abate...
Segui il santo del giorno:

Seguici su FB Seguici su TW Seguici su Pinterest Seguici su Instagram
Mostra santi del giorno:
Mostra santi
Usa il calendario:
Oggi 6 dicembre si venera:

San Nicola di Bari
- San Nicola di Bari
Vescovo
San Nicola fu uno dei più illustri santi che fiorirono nella Chiesa orientale nel secolo IV. Nativo di Pataro nella Licia, dimostrò fin da bambino di essere predestinato a grandi cose. Prestissimo si innamorò...
Altri santi di oggi
Domani 7 dicembre si venera:

Sant' Ambrogio
- Sant' Ambrogio
Vescovo e dottore della Chiesa
Di nobile famiglia romana, nacque a Treviri nelle Gallie ove suo padre era prefetto e a pochi mesi di vita uno sciame di api portò alla sua bocca del miele. Ancora giovane, per la sua grande prudenza ed...
Altri santi di domani
newsletter Iscriviti alla newsletter per ricevere il santo del giorno sulla tua email:

Iscriviti
Oggi 6 dicembre nasceva:

Santa Paolina del Cuore Agonizzante di Gesù
- Santa Paolina del Cuore Agonizzante di Gesù
Religiosa, fondatrice
Amabile Wisentainer nacque il 16 dicembre 1865 a Vigolo Vattaro, nell'attuale Trentino, che a quel tempo faceva parte del Sud Tirolo ed era governato dall'Austria. Nel 1875 la famiglia emigrò in Brasile...
Altri santi nati oggi