San Bretannione

San Bretannione
Nome: San Bretannione
Titolo: Vescovo di Tomi
Morte: 380 circa, Tomis, Costanta, Romania
Ricorrenza: 25 gennaio
Martirologio: edizione 2004
Tipologia: Commemorazione


San Bretannione fu vescovo di Tomis (Scizia) attuale Costanza in Romania. Secondo Sozomeno, durante la campagna contro i Goti nelle regioni del Danubio, intorno al 368 d.C., l'imperatore Valente si fermò a Tomis e parlò alle persone riunite nella cattedrale per persuaderle a tradire la fede ortodossa proclamata dal Concilio di Nicea. Sembra infatti che questo imperatore si fosse messo in testa di visitare tutte le diocesi dell'impero per convincere tutti i fedeli ad abbracciare l'eresia ariana. Il vescovo Bretannione intervenne e come capo del clero e del popolo di Tomis si ritirò, insieme a molti dei presenti, dalla chiesa in cui Valente faceva campagna a favore degli ariani. Con questo gesto il santo pastore fu bandito, ma grazie alla protesta dei parrocchiani e al timore di sedizione in territori così lontani, l'imperatore fu indotto a revocare la pena nei confronti del vescovo.

Bretannione inviò a San Basilio di Cesarea il corpo del famoso martire San Saba il Goto, morto in territorio rumeno, accompagnandolo con una lettera ai fedeli Goti inviata per illustrare la "passione" del santo, questa lettera viene attribuita a Ulfila, ma fu indubbiamente redatto dallo stesso Bretannione. San Basilio lo ringraziò con una lettera personale. Sono pervenute notizie contraddittorie sulla sua eventuale partecipazione al Primo Concilio Ecumenico di Costantinopoli, celebrato nell'anno 381: secondo alcune fonti, infatti, Tomis sarebbe stata rappresentata non da Bretannione ma dal vescovo Geronzio (Terence).

MARTIROLOGIO ROMANO. Commemorazione di san Bretannione, vescovo di Costanza in Scizia, nell’odierna Romania, che, sotto l’imperatore ariano Valente al quale si oppose strenuamente, si distinse in mirabile santità e zelo per la fede cattolica.

Lascia un pensiero a San Bretannione


Segui il santo del giorno:

Seguici su FB Seguici su TW Seguici su Pinterest Seguici su Instagram
Mostra santi del giorno:
Mostra santi
Usa il calendario:
Oggi 7 febbraio si venera:

San Riccardo
San Riccardo
Re degli Inglesi
Il santo di oggi non fu realmente re ed è sconosciuto anche il suo vero nome. Nome e titolo derivano dal racconto che si narra a Eichstätt in Baviera nel X secolo e a Lucca nel XII secolo a causa della...
Altri santi di oggi
Domani 8 febbraio si venera:

San Girolamo Emiliani
San Girolamo Emiliani
Fondatore
Dalla nobile famiglia degli Emiliani, nasceva in Venezia nel 1486 S. Girolamo. L'infanzia e la giovinezza sua ci sono quasi totalmente ignote e solo nel 1511, quand'ormai ha trent'anni, lo troviamo capitano...
Altri santi di domani
newsletter

Iscriviti
Oggi 7 febbraio nasceva:

San Tommaso Moro
San Tommaso Moro
Martire
Prima che la scure gli staccasse di netto la testa, Tommaso Moro (Thomas More), rivolto al carnefice, disse: «Pregare Iddio per il re, che lo illumini e lo ispiri». Quel re si chiamava Enrico VIII, del...
Oggi 7 febbraio si recita la novena a:

- Sant' Apollonia
I. Per quell’acutissimo dolore che voi soffriste, o gloriosa s. Apollonia, quando per ordine del tiranno vi furono strappati i denti che tanto aggiungevano di decoro al vostro angelico volto, otteneteci...
- Madonna di Lourdes
Nostra Signora di Lourdes, salute dei malati, prega per noi. Nostra Signora di Lourdes, Intercedi per la guarigione dei malati che ti raccomandiamo. Ottieni loro un aumento di forza se non la salute. Proposito...
- San Valentino
Quel Dio che abbatte i superbi, ed esalta gli umili, non patì che la virtù del suo gran servo Valentino rimanesse nascosta nei recessi domestici; ma volle che più luminosa risplendesse sul trono dei Pastori...
- Beata Speranza di Gesù
Preghiera introduttiva Gesù mio, grande è il mio dolore considerando la disgrazia che ho avuto di offenderti tante volte. Tu invece, con cuore di Padre, non solo mi hai perdonato ma con le tue parole...