Basilica San Francesco di Paola

San Francesco da Paola
Nome: Basilica San Francesco di Paola
Titolo: Basilica reale pontificia di San Francesco di Paola
Indirizzo: Piazza del Plebiscito - Napoli


Il complesso di San Francesco di Paola fu costruito nel 1816, andando a occupare lo spazio in cui precedentemente sorgevano le chiese di San Luigi di Palazzo, donata nel XV secolo da Alfonso I d'Aragona a San Francesco di Paola, e di Santo Spirito, fatte abbattere nel 1809 per volontà di Gioacchino Murat nell'intento di risistemare la piazza e nascondere il disordine delle costruzioni circostanti.

La realizzazione della chiesa fu affidata da Ferdinando I di Borbone all'architetto Pietro Bianchi, ma il progetto fu portato a termine solo nel 1836, sotto Ferdinando Il di Borbone. La chiesa è preceduta da un pronao a dieci colonne sormontato da un timpano. L'interno a pianta circolare si rifà al Pantheon, senza rispettarne i parametri geometrici; la cupola è decorata da un motivo a rosoni in pietra calcarea.

La calotta, formata da un ordine di lesene, che scandiscono le tribune di corte, poggia su una trabeazione sorretta da trentasei colonne corinzie, che precedono sei cappelle laterali. Addossate alle pareti divisorie delle singole cappelle vi sono otto sculture monumentali, che raffigurano i quattro Evangelisti e i Dottori della Chiesa. Le tribune sono intervallate da dipinti monocromi, raffiguranti Episodi della vita degli Evangelisti.

L'opera compiuta da Pietro Bianchi attesta la sua competenza tecnica e scientifica, in particolare nell'ideazione della cupola, per aver previsto persino misure antisismiche.

Questa chiesa non ha subito successivi interventi di modificazioni architettoniche e storico-artistiche; tutte le sculture ivi esistenti, infatti, sono coeve alla sua costruzione.

Di grande pregio è l'altare settecentesco, intarsiato con lapislazzuli e pietre dure, disegnato da Ferdinando Fuga (1751), e il tabernacolo disegnato da Francesco Grimaldi (1618), che qui furono trasportati nel 1835 dalla chiesa dei Santi Apostoli.

Sugli altari delle cappelle laterali, all'ingresso, sono posti dipinti provenienti dalle chiese di San Luigi di Palazzo e di Santo Spirito e dalla cappella palatina di Santa Barbara.

ORARI


Da lunedì a sabato: 6:45-12:00 16:30-19:30.
Domenica: 8:00-12:00.

VISITA IN TRE DIMENSIONI



Lascia un pensiero su Basilica San Francesco di Paola

Segui il santo del giorno:

Seguici su FB Seguici su TW Seguici su Pinterest Seguici su Instagram
Mostra santi del giorno:
Mostra santi
Usa il calendario:
Oggi 22 aprile si venera:

San Leonida di Alessandria
San Leonida di Alessandria
Martire, padre di Origene
Questo nome venne già portato e illustrato dal valoroso re di Sparta, caduto alle Termopili, alla testa dei suoi eroici soldati. Anche il Leonida cristiano fu un valorosissimo combattente che suggellò...
Altri santi di oggi
Domani 23 aprile si venera:

San Giorgio
San Giorgio
Martire di Lydda
S. Giorgio visse nel III secolo, sotto l'impero di Diocleziano. Di questo Santo, tanto venerato ovunque, e specialmente in Inghilterra, si hanno poche notizie, tuttavia sappiamo che egli fu onorato in...
Altri santi di domani
newsletter

Iscriviti
Oggi 22 aprile si recita la novena a:

- Santa Caterina da Siena
III. Per quello spirito di ritiro che voi aveste, o gran Santa, per cui non desideraste mai di essere veduta da altri che dal vostro Gesù, e distratta da continuo occupazioni nella vostra famiglia...
- Santa Gianna Beretta Molla
O Dio, nostro Padre, tu hai donato alla tua Chiesa santa Gianna Beretta Molla, che nella sua giovinezza ha cercato amorevolmente te, e a te ha portato altre giovani, impegnandole apostolicamente in testimonianza...
- San Giorgio
I. Incomparabile s. Giorgio, che, professando fra i disordini della milizia idolatra il cristianesimo il più perfetto, dispensando ai poveri tutte le sostanze di cui per la morte di vostra madre diveniste...
- San Luigi Maria Grignion da Montfort
1. O grande apostolo del regno di Gesù per Maria, tu che indicasti alle anime i sentieri della vita cristiana suggerendo l’osservanza delle promesse battesimali e insegnasti come un segreto di santità...
- San Marco
I. Glorioso s. Marco, che al primo udire le prediche di s. Pietro, vi convertiste alla fede con tanta sincerità e con tanto fervore da essere da s. Pietro medesimo denominato suo figlio, e, come tale...
- San Giuseppe
1. O S. Giuseppe, mio protettore ed avvocato, a te ricorro, affinché m'implori la grazia, per la quale mi vedi gemere e supplicare davanti a te. E' vero che i presenti dispiaceri e le amarezze sono forse...