Cerca un santo:

Basilica San Francesco di Paola

San Francesco da Paola
Nome: Basilica San Francesco di Paola
Titolo: Basilica reale pontificia di San Francesco di Paola
Indirizzo: Piazza del Plebiscito - Napoli


Il complesso di San Francesco di Paola fu costruito nel 1816, andando a occupare lo spazio in cui precedentemente sorgevano le chiese di San Luigi di Palazzo, donata nel XV secolo da Alfonso I d'Aragona a San Francesco di Paola, e di Santo Spirito, fatte abbattere nel 1809 per volontà di Gioacchino Murat nell'intento di risistemare la piazza e nascondere il disordine delle costruzioni circostanti.

La realizzazione della chiesa fu affidata da Ferdinando I di Borbone all'architetto Pietro Bianchi, ma il progetto fu portato a termine solo nel 1836, sotto Ferdinando Il di Borbone. La chiesa è preceduta da un pronao a dieci colonne sormontato da un timpano. L'interno a pianta circolare si rifà al Pantheon, senza rispettarne i parametri geometrici; la cupola è decorata da un motivo a rosoni in pietra calcarea.

La calotta, formata da un ordine di lesene, che scandiscono le tribune di corte, poggia su una trabeazione sorretta da trentasei colonne corinzie, che precedono sei cappelle laterali. Addossate alle pareti divisorie delle singole cappelle vi sono otto sculture monumentali, che raffigurano i quattro Evangelisti e i Dottori della Chiesa. Le tribune sono intervallate da dipinti monocromi, raffiguranti Episodi della vita degli Evangelisti.

L'opera compiuta da Pietro Bianchi attesta la sua competenza tecnica e scientifica, in particolare nell'ideazione della cupola, per aver previsto persino misure antisismiche.

Questa chiesa non ha subito successivi interventi di modificazioni architettoniche e storico-artistiche; tutte le sculture ivi esistenti, infatti, sono coeve alla sua costruzione.

Di grande pregio è l'altare settecentesco, intarsiato con lapislazzuli e pietre dure, disegnato da Ferdinando Fuga (1751), e il tabernacolo disegnato da Francesco Grimaldi (1618), che qui furono trasportati nel 1835 dalla chiesa dei Santi Apostoli.

Sugli altari delle cappelle laterali, all'ingresso, sono posti dipinti provenienti dalle chiese di San Luigi di Palazzo e di Santo Spirito e dalla cappella palatina di Santa Barbara.

ORARI


Da lunedì a sabato: 6:45-12:00 16:30-19:30.
Domenica: 8:00-12:00.

VISITA IN TRE DIMENSIONI



Lascia un pensiero su Basilica San Francesco di Paola

Segui il santo del giorno:

Seguici su FB Seguici su TW Seguici su Pinterest Seguici su Instagram
Mostra santi del giorno:
Mostra santi
Usa il calendario:
Oggi 30 giugno si venera:

Santi Primi martiri della santa Chiesa di Roma
Santi Primi martiri della santa Chiesa di Roma
Martiri
Santi Primi martiri della santa Chiesa i protomartiri della Chiesa di Roma, barbaramente uccisi durante la persecuzione di Nerone
Altri santi di oggi
Domani 1 luglio si venera:

Sant' Aronne
Sant' Aronne
Fratello di Mosè
Sant'Aronne Il fratello maggiore di Mosè e Maria nacque in Egitto dal levita Amram, figlio di Caath, e da lochabed. Sposò Elisabetta, sorella di Naasson, che era capo della tribù di Giuda. Ebbe quattro...
Altri santi di domani
newsletter Iscriviti alla newsletter per ricevere il santo del giorno sulla tua email:

Iscriviti
Oggi 30 giugno si recita la novena a:

- Santa Filomena
Ti saluto, Filomena, Vergine e Martire di Gesù Cristo, e ti supplico di pregare Dio per i giusti, affinché si conservino nella loro giustizia e crescano ogni giorno di virtù in virtù. Credo in Dio, Padre...
- Santa Maria Goretti
Santa Marietta, con la tua mamma avete conosciuto l’umiliazione di essere insidiate e vessate dagli uomini guastati della famiglia vicina, ma non avete mai ceduto e siete rimaste fedeli al Signore. Concedici...
- San Tommaso
I. Per quel favore distintissimo che voi, o glorioso s. Tommaso, riceveste da Gesù Cristo, allorquando per accertarvi della sua risurrezione vi degnò d’una apposita apparizione, invitandovi a metter il...
- Santa Veronica Giuliani
I. Per quello speciali benedizioni con cui il cielo vi contraddistinse nella vostra più tenera età, allorquando fra le braccia ancor della madre convertiste coi consigli i più maturi chi stava per perdersi...