Santo del Giorno
Cerca un santo:

Beata Salomea da Cracovia

Beata Salomea da Cracovia
Nome: Beata Salomea da Cracovia
Titolo: Regina d'Ungheria, badessa
Nascita: 1211 circa , Cracovia, Polonia
Morte: 17 novembre 1268, Sandomierz, Polonia
Ricorrenza: 17 novembre
Tipologia: Commemorazione




Salomea era la figlia di Leszek il Buono, principe di Cracovia; è difficile datare precisamente i primi eventi della sua vita, dato che le fonti differiscono assai considerevolmente.

Sembra certo, ad ogni modo, che, all'età di tre anni, fu affidata al vescovo di Cracovia, il B. Vincenzo Kadlubek (8 mar.), perché la conducesse alla corte di re Andrea II di Ungheria (1205-1235). Leszek aveva organizzato il matrimonio tra Salomea e il figlio di Andrea, KMrnki, che a quel tempo aveva sei anni; in matrimoni concordati di questo tipo, non insoliti a quel tempo, la ragazza solitamente viveva a corte del futuro suocero. I due bambini furono incoronati e "governarono" Halicz per circa tre anni, finché non fu occupata da un principe della Rutenia, Mstislav, che li fece prigionieri. Durante la prigionia, Salomea, che aveva circa nove anni, pronunciò un voto congiunto di castità; furono liberati quando gli ungheresi riconquistarono Halicz, e alla fine fu celebrato solennemente il matrimonio.

Sembra che dopo la cerimonia, Salomea abbia condotto una vita in un certo senso ascetica, diventando terziaria francescana e facendo il possibile perché la corte diventasse un modello di vita cristiana. Mlm;in governò la Dalmazia e la Slovenia fino alla morte avvenuta durante una battaglia contro i Tartari, nel 1241, e per circa un anno Salomea rimase a corte, compiendo opere buone; nel 1242, tuttavia, tornò in Polonia. Fu una benefattrice particolarmente generosa dei frati minori, e con l'aiuto del fratello Boleslao, fondò un convento di Clarisse Povere, a Sandomierz, nel 1245, entrandovi e diventandone alla fine badessa. Mori il 17 novembre 1268, e le spoglie furono portate nella chiesa francescana di Cracovia; papa Clemente X (1670-1676) approvò il culto nel 1672.

MARTIROLOGIO ROMANO. Presso Cracovia in Polonia, beata Saloméa, che, regina di Halicz, dopo la morte del marito, il re Colomanno, professò la regola delle Clarisse e svolse santamente l’ufficio di badessa nel monastero da lei fondato.

Lascia un pensiero su Beata Salomea da Cracovia

Segui il santo del giorno:

Seguici su FB Seguici su TW Seguici su Pinterest Seguici su Instagram
Mostra santi del giorno:
Mostra santi
Usa il calendario:
Oggi 11 maggio si venera:

Sant' Ignazio da Laconi
- Sant' Ignazio da Laconi
Frate cappuccino
Ignazio nacque a Laconi, nel cuore della Sardegna, nel 1701. Nel piccolo paese vicino alle montagne del Gennargentu, crebbe timorato di Dio e ancora adolescente già praticava digiuni e mortificazioni...
Altri santi di oggi
Domani 12 maggio si venera:

Santi Nereo e Achilleo
- Santi Nereo e Achilleo
Martiri
Sono due martiri gloriosi, molto venerati dal popolo cristiano. Da un frammento dell'epigrafe composta dal Papa S. Damaso e posta sulla tomba dei martiri si sa che i erano pretoriani di Nerone ed eseguivano...
Altri santi di domani
newsletter Iscriviti alla newsletter per ricevere il santo del giorno sulla tua email:

Iscriviti