Preghiera a Sant' Ignazio da Laconi

Sant' Ignazio da Laconi
Nome: Sant' Ignazio da Laconi
Titolo: Frate cappuccino
Nascita: 17 dicembre 1701, Laconi, Sardegna
Morte: 11 maggio 1781, Cagliari, Sardegna
Ricorrenza: 11 maggio
Martirologio: edizione 2004
Tipologia: Commemorazione
Patrono di:
Domusnovas
Luogo reliquie:Chiesa dei Cappuccini


PREGHIERA TRADIZIONALE

O amabile S. Ignazio, dalla gloria celeste, dove insieme agli angeli e ai santi godi la perenne visione di Dio, rivolgi il tuo sguardo pietoso su di me ed ottienimi sentimenti di fede, di speranza, di carità, di dolore dei miei peccati, di proponimento di non offendere più il Signore. Fammi perseverare nel bene fino alla morte, affinché anch'io possa venire un giorno con te a godere il santo paradiso. Così sia. Pater, Ave, Gloria.

ALTRE PREGHIERE

PREGHIERA A SANT'IGNAZIO

O S. Ignazio, che durante la tua vita terrena ardevi d'amore verso Dio e verso il prossimo e avevi compassione di tutti i sofferenti, ottieni anche a noi questa virtù! Ottienici innanzi tutto la grazia di vivere staccati da ogni cosa, e fa' che Dio sia sempre l'unico desiderio delle nostre anime. Accendi nei nostri cuori un tenero amore ed un'abbondante misericordia verso i nostri fratelli. Fa' che li amiamo evangelicamente, perdonando chi ci offende e pregando per coloro che ci perseguitano e calunniano. Con questi sentimenti ci presentiamo davanti a te per domandarti la grazia di cui abbiamo tanto bisogno, sicuri che saremo esauditi. Essa servirà per farci amare sempre più il nostro Padre celeste e il prossimo come noi stessi. Gloria al Padre

PREGHIERA PER UNA PERSONA INFERMA

O caro S. Ignazio, che hai avuto sempre tanta compassione verso gli infermi da ottenere da Dio per la loro guarigione innumerevoli miracoli, abbi compassione anche di noi che mai invano nelle più gravi difficoltà abbiamo fatto ricorso alla tua potente intercessione. Vedi quanto è grande il dolore che affligge questa persona malata e la pena dei suoi cari. O S. Ignazio, consola e dona a questo malato il senso di questo momento e, nella volontà di Dio, allevia le sue sofferenze e ottienigli la guarigione. I nostri peccati non ci rendono degni di questa grazia, ma chiediamo di cuore perdono a Dio col proposito di una vita nuova. Ottienici di aderire alla volontà di Dio e fa' che le sofferenze di questa vita ci aiutino ad avvicinarci al Signore. Gloria al Padre

Lascia un pensiero a Sant' Ignazio da Laconi

Ti può interessare anche:

Sant' Ignazio di Loyola
- Sant' Ignazio di Loyola
Fondatore della Compagnia di Gesù
Nacque nel castello di Lojola, da una nobile famiglia di Spagna, l'anno 1491. Dopo aver dimorato per qualche tempo alla corte dei re cattolici, passò nella...
Sant' Ignazio di Antiochia
- Sant' Ignazio di Antiochia
Vescovo e martire
Ignazio, soprannominato Teoforo (portatore di Dio), abbracciò la fede per opera degli apostoli è particolarmente di S. Giovanni, di cui fu discepolo prediletto...
Sant' Ignazio da Santhià
- Sant' Ignazio da Santhià
Sacerdote cappuccino
Lorenzo Maurizio Belvisotti, figlio di Pierpaolo e Maria Elisabetta Balocco, nacque il 5 giugno 1686 a Santhià nella diocesi di Vercelli. Si sa poco della...
Sant' Ignazio
- Sant' Ignazio
Patriarca di Costantinopoli
Ignazio, il cui nome di battesimo era Niceta, discendeva da famiglia nobile: figlio minore dell'imperatore d'Oriente Michele 1, era anche, da parte di...
Segui il santo del giorno:

Seguici su FB Seguici su TW Seguici su Pinterest Seguici su Instagram
Mostra santi del giorno:
Mostra santi
Usa il calendario:
Oggi 20 giugno si venera:

Beata Vergine Maria Consolatrice
Beata Vergine Maria Consolatrice
Consolatrice degli Afflitti
Consolatrice degli Afflitti. Questo il titolo attribuito a Maria, madre di Gesù, sin dai primi tempi del Cristianesimo. Ma da cosa deriva questa "natura consolatrice" di Maria? Il titolo in questione...
Altri santi di oggi
Domani 21 giugno si venera:

San Luigi Gonzaga
San Luigi Gonzaga
Religioso
Nacque da Maria Santena di Chieri e dal marchese Ferdinando, discendente dalla nobile e potente famiglia dei Gonzaga, nel 1568. Dalla madre, insieme col latte succhiò pure i primi germi di santità...
Altri santi di domani
newsletter

Iscriviti
Oggi 20 giugno nasceva:

Beata Maria Teresa di Gesù
Beata Maria Teresa di Gesù
Fondatrice
Carolina Gerhadinger, figlia di un barcaiolo, nacque a Stadtamhof, un sobborgo di Ratisbona (Baviera), e fu educata nella Congregazione di Notre-Dame, fondata da S. Pietro Fourier (9 dic.) e dalla B. Alice...
Oggi 20 giugno tornava alla Casa del Padre:

San Giovanni da Matera
San Giovanni da Matera
Abate
Nacque a Matera intorno al 1080, ma poco si sa delle sue origini; sebbene alcuni lo identifichino appartenente ad una nobile famiglia, quella degli Scalcione, non si hanno notizie certe circa i suoi genitori...
Oggi 20 giugno veniva canonizzato:

San Crispino da Viterbo
San Crispino da Viterbo
Religioso Cappuccino
Crispino da Viterbo, il cui vero nome era Pietro Fioretti nacque a Viterbo nel 1668 da una famiglia molto povera. Il padre morì quando egli era ancor molto giovane, per cui dovette molto presto entrare...
Altri santi canonizzati oggi
Oggi 20 giugno si recita la novena a:

- San Paolo
I. O glorioso s. Paolo, che quanto foste terribile nel perseguitare, altrettanto poi foste fervoroso nello zelare la gloria del Cristianesimo, otteneteci, vi preghiamo, la grazia di edificar tanto i nostri...
- San Giovanni Battista
I. O glorioso s Giovanni, che col vivere sempre la vita più illibata, corrispondeste così bene al vostro nome che significa Grazia, ottenete a noi pure di vivere sì santamente da corrispondere con esattezza...
- San Luigi Gonzaga
I. Angelico s. Luigi, che quantunque nato fra gli agi e le grandezze del mondo, col continuo esercizio dell’orazione, del ritiro e della penitenza, non aspiraste giammai che ai beni sodi e immancabili...
- San Pietro
I. O glorioso s. Pietro, che aveste in Gesù Cristo una fede così viva da confessare per primo che egli era il Figliuolo di Dio vivo, e da lui solo procedevano parole di vita eterna, quindi obbediente al...