Santo del Giorno
Cerca un santo:

Sant' Edda di Winchester

Sant' Edda di Winchester
Nome: Sant' Edda di Winchester
Titolo: Vescovo
Morte: 705, Winchester, Inghilterra
Ricorrenza: 7 luglio
Tipologia: Commemorazione


Edda (o Haeddi) era un discepolo di S. Ilda (17 nov.) alla grande abbazia di Whitby. Ricevette l'ordinazione e successivamente fu chiamato "abbas" (titolo che non significava proprio "abate" nel nostro senso, ma piuttosto "padre", anche se era implicita una certa importanza). Nel 676, S. Teodoro di Canterbury (19 set.) lo consacrò vescovo della Sassonia occidentale.

All'inizio Edda risiedeva a Dorchester-on-Thames, ma poi trasferì la sua sede a Winchester, in linea con lo slittamento del potere politico avvenuto nel popolo sassone occidentale. Fu uno dei primi benefattori dell'abbazia di Malmesbury, e re Ine lo consultò per la compilazione delle sue famose leggi. Trasferì le reliquie di Birino, primo vescovo della Sassonia occidentale, a Winchester.

Beda ci racconta che era «un uomo buono e giusto e viveva e insegnava in modo degno, più per l'amore insito nella sua virtù, che per averlo appreso dai libri». Fu vescovo per circa trent'anni, e morì nel 705. Si parlò di guarigioni miracolose avvenute sul suo sepolcro, e il popolo del luogo soleva portare via la terra dalla sua tomba, poi la mescolava con l'acqua, e la spruzzava sugli ammalati o gli animali, oppure la faceva bere.

Venne venerato in diversi monasteri del Wessex e all'Abbazia di Groyland, che si dice abbia visitato, e dove sembra aver ordinato sacerdote S. Guthlac (11 apr.). Le sue reliquie sono ancora nella cattedrale di Winchester.

MARTIROLOGIO ROMANO. A Winchester in Inghilterra, sant’Edda, vescovo della Sassonia occidentale, uomo di insigne sapienza, che da Dorchester traslò in questa città il corpo di san Birino e vi stabilì la sede episcopale.

Lascia un pensiero a Sant' Edda di Winchester


Segui il santo del giorno:

Seguici su FB Seguici su TW Seguici su Pinterest Seguici su Instagram
Mostra santi del giorno:
Mostra santi
Usa il calendario:
Oggi 26 gennaio si venera:

Santi Timoteo e Tito
- Santi Timoteo e Tito
Vescovi Discepoli di San Paolo
La memoria di due Vescovi delle primissime generazioni cristiane, ambedue convertiti da San Paolo e suoi collaboratori, è stata abbinata nel nuovo Calendario della Chiesa. Timoteo e Tito non erano israeliti...
Altri santi di oggi
Domani 27 gennaio si venera:

Sant' Angela Merici
- Sant' Angela Merici
Vergine, fondatrice
Nacque a Desenzano sul lago di Garda, nel 1474. Vigilata dai pii genitori, custodì diligentemente fin dai primi anni il giglio della verginità che propose di serbare intatto per tutta la vita. Aborriva...
Altri santi di domani
newsletter Iscriviti alla newsletter per ricevere il santo del giorno sulla tua email:

Iscriviti
Oggi 26 gennaio si recita la novena a:

- San Tommaso d'Aquino
San Tommaso, maestro di preghiera “Dedicatevi alla preghiera, vegliate in essa rendendo grazie” (Col 4,2) S. Tommaso, tu sapevi che la preghiera è la sorgente della sapienza e così trascorrevi lunghe ore...
- Sant' Angela Merici
«… il quale (lo Spirito Santo) è caparra della nostra eredità, in attesa della completa redenzione di coloro che Dio si è acquistato a lode della sua gloria». Abbiate speranza e ferma fede in Dio: lui...
- San Giovanni Bosco
Glorioso San Giovanni Bosco, che fondaste la Società Salesiana e l'Istituto delle Figlie di Maria Ausiliatrice, eredi del vostro apostolato, ottenete che i membri di queste due Famiglie Religiose siano...
- San Biagio
1. Glorioso martire e nostro protettore S. Biagio, tu sin dalla fanciullezza sei stato sempre di esemplari virtù, e unendo alla sollecitudine pastorale di Vescovo l'arte della medicina, hai avuto modo...
- Presentazione del Signore
I. Per quella sì eroica obbedienza che voi esercitaste, o gran Vergine, nell'assoggettarvi alla legge della purificazione, ottenete anche a noi la più esatta obbedienza a tutti i comandi di Dio, della...