Cerca un santo:

Sant' Antonino di Apamea

Sant' Antonino di Apamea
Nome: Sant' Antonino di Apamea
Titolo: Martire
Nascita: IV secolo, Siria
Morte: IV secolo, Siria
Ricorrenza: 2 settembre
Martirologio: edizione 2004
Tipologia: Commemorazione


Esistono numerosi martiri di nome Antonino, ma non sembrano esserci dubbi sull'autenticità di questo santo. In passato, è stato confuso con almeno due degli altri santi, incluso «Antonino, un ragazzo» citato nel Martirologio Romano con il vescovo martire d'Alessandria, S. Aristeo. A ogni modo, è quasi certamente l'Antonino che, secondo lo stesso Martirologio, morì a Pamiers e la cui festa è ancora celebrata in Oriente il 9 novembre. È inoltre patrono di Palencia in Spagna, che ha ottenuto alcune delle sue reliquie. Secondo la leggenda orientale, era un tagliapietre che zelantemente rimproverava ai suoi concittadini di adorare le statue degli idoli. Dopo aver esposto le sue idee, andò a vivere sotto la guida di un eremita del luogo, di nome Teotimo. Dopo due anni, contro il consiglio dell'eremita, ritornò in città, e scoprendo che il popolo ancora adorava gli stessi idoli, si recò subito al tempio e distrusse le immagini degli dei. Il popolo infuriato lo cacciò dalla città, costringendolo a rifugiarsi ad Apamea. Pensando di fargli un favore, il vescovo della città gli chiese di costruire una chiesa, facendo infuriare a tal punto gli abitanti non cristiani da farli rivoltare contro Antonino, che venne ucciso alla presunta età di vent'anni.

Secondo il sinassario armeno, il vescovo fece costruire sul luogo di sepoltura di Antonino ad Apamea una chiesa, rasa al suolo nel vu secolo, ma citata negli atti di un sinodo siriano del 518. Per quanto riguarda il trasferimento delle sue reliquie, l'esistenza di spiegazioni leggendarie suggerisce sia avvenuto in una fase abbastanza antica. A Saint-Antonin-de-Rouergue (Tarn-et-Garonne) nell'xi secolo, per esempio, un monastero affermava di possedere il suo cranio e parte del corpo, trasportati là, si diceva, dai fiumi Ariège, Garonna, Tarn, e Aveyron in una barca miracolosamente guidata da un angelo.

MARTIROLOGIO ROMANO. Ad Apamea in Siria, sant’Antonino, martire, che, scalpellino, si tramanda sia stato ucciso a vent’anni dai pagani per avere abbattuto, a motivo della sua ardente fede, i loro idoli.

Lascia un pensiero a Sant' Antonino di Apamea

Ti può interessare anche:

Sant' Antonino da Firenze
- Sant' Antonino da Firenze
Vescovo
Antonino (così chiamato per la sua piccola statura), figlio del notaio fiorentino Niccolò Pierozzi, divenne domenicano nel 1405, nella chiesa di S. Maria...
Sant' Antonino di Sorrento
- Sant' Antonino di Sorrento
Abate
Nato probabilmente ad Ascoli Piceno, Antonino si fece monaco in un monastero sottoposto alla regola di Montecassino, anche se, pare, non precisamente nella...
Sant' Antonino di Piacenza
- Sant' Antonino di Piacenza
Martire
Secondo la tradizione Sant'Antonino da Piacenza sarebbe nato in Egitto tra il 270 e il 275 d.C. da una famiglia cristiana. Arruolato nella legione tebea...
Segui il santo del giorno:

Seguici su FB Seguici su TW Seguici su Pinterest Seguici su Instagram
Mostra santi del giorno:
Mostra santi
Usa il calendario:
Oggi 28 settembre si venera:

San Venceslao
San Venceslao
Martire
S. Venceslao, re di Boemia, era figlio di Uratislao e di Drahomira e nipote di Boivoro, primo duca cristiano di Boemia e della beata Ludmilla. Suo padre Uratislao era un principe virtuoso, valoroso e benigno...
Altri santi di oggi
Domani 29 settembre si venera:

Santi Michele, Gabriele e Raffaele
Santi Michele, Gabriele e Raffaele
Arcangeli
I Santi Arcangeli altissime gerarchie angeliche con specifici compiti: Michele Chi è come Dio?, Gabriele Fortezza di Dio, e Raffaele Medicina di Dio.
Altri santi di domani
newsletter Iscriviti alla newsletter per ricevere il santo del giorno sulla tua email:

Iscriviti
Oggi 28 settembre nasceva:

Beata Caterina Cittadini
Beata Caterina Cittadini
Vergine
Caterina Cittadini nacque a Bergamo il 28 settembre 1801. Dopo aver conseguito il diploma di maestra elementare venne assunta come maestra nella scuola femminile di Somasca, e maturò il desiderio di entrare...
Altri santi nati oggi
Oggi 28 settembre si recita la novena a:

- San Bruno di Colonia
I. Ammirabile s. Brunone che dopo aver passata la fanciullezza negli esorcizi più sodi della cristiana pietà vi avanzaste sempre nella virtù con l’avanzarvi negli anni, e consacrato sacerdote, e incaricato...
- San Francesco d'Assisi
San Francesco e santa Chiara ci ricordano che è necessario trovare il tempo per la preghiera, alimento spirituale della nostra anima. La castità perfetta non c'impone di evitare le creature di sesso diverso...
- San Girolamo
I. Per quell’amore specialissimo che voi aveste, o glorioso s. Gerolamo, fin dai primi anni, allo studio dei Libri Santi, al ritiro, alla mortificazione, ad ogni pratica di pietà, per cui nelle vostre...
- Santa Maria Francesca delle Cinque Piaghe
O Dio vieni a salvarmi.Signore vieni presto in nostro aiuto. Gloria al Padre al Figlio e allo Spirito Santo come era in principio ora e sempre nei secoli dei secoli. O aquila generosa di santità, Santa...
- Santa Sofia
O Dio, vieni in mio aiuto. O Signore, affrettati a soccorrermi. Gloria al Padre e al Figlio e allo Spirito Santo. Come era nel principio, ora e sempre, nei secoli dei secoli. Amen. (Alleluia). O gloriosa...
- Santa Teresa di Lisieux
Santissima Trinità, Padre, Figlio e Spirito Santo, io vi ringrazio per tutti i favori e le grazie di cui avete arricchito l'anima della vostra serva Santa Teresa di Gesù Bambino del Volto Santo, Dottore...
- San Michele
Ti preghiamo finalmente, o glorioso principe e difensore della Chiesa militante e trionfante, che tu voglia, in compagnia del capo degli angeli del nono Coro, custodire sostenere i tuoi devoti. Assisti...
- Santi Michele, Gabriele e Raffaele
O Dio, vieni a salvarmi. Signore vieni presto in mio aiuto. Gloria al Padre a l Figlio e allo Spirito Santo. Come era in principio, ora e sempre nei secoli dei secoli. Amen Io credo in Dio, Padre onnipotente...
- Santi Angeli Custodi
Angelo, mio custode, consigliere ineffabile che nei modi più vivi mi fai sempre conoscere la volontà di Dio e i mezzi più opportuni per realizzarla, ti saluto e ti ringrazio, insieme a tutto il coro delle...