Santo del Giorno
Cerca un santo:

San Vandregisilo

San Vandregisilo
Nome: San Vandregisilo
Titolo: Abate
Nascita: VII secolo, Verdun, Francia
Morte: 668 circa, Francia
Ricorrenza: 22 luglio
Tipologia: Commemorazione




Vandregisilo (in francese, Wandrille) nacque vicino a Verdun nella Francia orientale all'inizio del VII secolo, fu ufficiale a corte e si sposò, ma nel 628 i due sposi decisero di separarsi per fare vita religiosa. Vandregisilo divenne monaco sotto la guida di S. Baldcrico a Montfaucon, ma presto si ritirò a vivere in completa solitudine a St-Ursitz nelle montagne del Giura. Sembra che sia stato influenzato dalle pratiche ascetiche dei monaci irlandesi, specialmente di S. Colombano (23 nov.) e del suo discepolo S. Ursicino (20 dic.), che aveva lavorato e fondato monasteri nella zona. Vandregisilo divenne noto per la grande austerità prima di andare a trascorrere un periodo di tempo al monastero di S. Colombano a Bobbio nell'Italia settentrionale, poi si spostò all'abbazia di Romain-MoCitier, sull'Isère, dove trascorse circa dieci anni, e fu ordinato da S. Audoeno (24 ago.), arcivescovo di Rouen.

Sfruttò questa varietà di esperienze nel fondare l'abbazia di Fontenellc in Normandia, la cui chiesa fu consacrata nel 657. Sotto la sua guida, i monaci seguirono la Regola di S. Colombano e gettarono le basi per la successiva crescita dell'abbazia, che diventò uno dei monasteri più apprezzati di Francia, centro importante per l'erudizione e l'evangelizzazione. Prima di morire, nel luglio 668 (o forse 665), rassicurò i suoi monaci che se fossero stati fedeli alle tradizioni che aveva dato loro, il convento avrebbe prosperato: «Il Signore sarà sempre tra voi, e sarà il vostro conforto e aiuto in ogni necessità». Per salvarle dalla profanazione dei vichinghi, le reliquie furono divise e conservate in un certo numero di luoghi, inclusa l'abbazia di Mont-Rfandin a Ganci; da qui la celebrazione della sua festa si estese all'Inghilterra del periodo precedente alla conquista da parte di Guglielmo nel 1066.

MARTIROLOGIO ROMANO. Nel monastero di Fontenelle in Neustria, in Francia, san Vandregesilo, abate, che, lasciata la corte del re Dagoberto, condusse in vari luoghi vita monastica e, elevato al sacerdozio da sant’Audoeno di Rouen, fondò e resse un monastero nella selva di Jumièges.

Lascia un pensiero su San Vandregisilo

Segui il santo del giorno:

Seguici su FB Seguici su TW Seguici su Pinterest Seguici su Instagram
Mostra santi del giorno:
Mostra santi
Usa il calendario:
Oggi 29 luglio si venera:

Santa Marta di Betania
- Santa Marta di Betania
Vergine
Era sorella di Lazzaro e di Maria. Era questa una famiglia molto distinta e caritatevole che Gesù molto amava e sovente onorava con la sua presenza. A Marta era affidata la cura delle faccende domestiche...
Altri santi di oggi
Domani 30 luglio si venera:

San Pietro Crisologo
- San Pietro Crisologo
Vescovo e dottore della Chiesa
S. Pietro Crisologo fu nel secolo v difensore della Chiesa occidentale contro gli Eutichiani. Nacque da agiata famiglia di Imola e fu battezzato dal vescovo S. Cornelio, dal quale fu pure istruito nelle...
Altri santi di domani
newsletter Iscriviti alla newsletter per ricevere il santo del giorno sulla tua email:

Iscriviti