San Rodrigo Aguilar Aleman

San Rodrigo Aguilar Aleman
Nome: San Rodrigo Aguilar Aleman
Titolo: Martire Messicano
Nome di battesimo: Rodrigo Aguilar Alemán
Nascita: 13 marzo 1875, Sayula, Messico
Morte: 28 ottobre 1927, Ejutla, Messico
Ricorrenza: 28 ottobre
Martirologio: edizione 2004
Tipologia: Commemorazione
Beatificazione:
22 novembre 1992, Roma, papa Giovanni Paolo II
Canonizzazione:
21 maggio 2000, Roma, papa Giovanni Paolo II


Nacque a Sayula nel Messico studiò nel seminario ausiliare di Ciudad Guzmán e fu ordinato sacerdote nel 1903. Sacerdote poeta di grande sensibilità. Consacrò il suo sacerdozio alla Vergine di Guadalupe. Con tutto il cuore implorò: "Signore, dammi la grazia di soffrire nel tuo nome, di suggellare la nostra fede con il nostro sangue e di coronare il nostro sacerdozio di martirio; Fiat Volontas tua!"

Fu mandato come vicario a San Pedro Analco a La Yesca, dove battezzò molti indiani Huichol. Nel 1909 fu nominato curato di Lagos de Moreno, Jalisco, e successivamente cappellano di Las Margaritas ad Atotonilco el Alto, cappellano di Palomar e Vizarra a Cocula e nel 1923 parroco di Sayula.

Fece un pellegrinaggio in Terra Santa e scrisse un libro sulle sue esperienze. Nel 1925 passò come parroco a Unión de Tula. Nel 1927 fu costretto a lasciare la sua parrocchia, e poiché la stessa persona che lo accolse lo denunciò, dovette fuggire, arrivando a Ejutla, nella cui scuola di San Ignazio si rifugiò e dove continuò segretamente ad esercitare il suo ministero.

In quest'anno fecero irruzione nel convento, mentre lui stava esaminando un seminarista. Tutti riuscirono a fuggire tranne lui, un seminarista e diverse suore.

La mattina presto lo portarono nella piazza della città di Ejutla, per impiccarlo lì. Prese la corda con le mani, la benedisse e diede il suo rosario a uno dei carnefici. Gli misero la corda al collo e gli chiesero: "Chi vive?" E lui rispose: "Cristo Re e la Vergine di Guadalupe". La corda fu tirata e lui fu appeso. Lo portarono giù prima che morisse e gli chiesero la stessa cosa e lui ripeté la stessa cosa. Questa tortura fu eseguita altre tre volte. Alcuni amici lo portarono giù e lo seppellirono insieme la corda. Cinque anni dopo le sue spoglie furono portate alla parrocchia dell'Unione di Tula. È stato canonizzato da San Giovanni Paolo II il 21 maggio 2000.

MARTIROLOGIO ROMANO. Nel villaggio di Ejutla in Messico, san Roderico Aguilar, sacerdote e martire, che, impiccato dai soldati a un albero nel corso della persecuzione, portò gloriosamente a compimento il martirio che tanto aveva desiderato./i

Lascia un pensiero a San Rodrigo Aguilar Aleman

Ti può interessare anche:

San Rodrigo di Cordova
- San Rodrigo di Cordova
Sacerdote e martire
Nei primi secoli della dominazione mussulmana della penisola iberica visse e morì martire San Rodrigo, accanto a molti altri cristiani intransigenti nella...
Segui il santo del giorno:

Seguici su FB Seguici su TW Seguici su Pinterest Seguici su Instagram
Mostra santi del giorno:
Usa il calendario:
Oggi 28 febbraio si venera:

San Romano di Condat
San Romano di Condat
Abate
Il monachesimo fu uno dei più larghi e fecondi movimenti religiosi, che producessero effetti di spirituale perfezione e insieme di civile progresso. Per questo la schiera dei Santi monaci è quasi sterminata...
Domani 29 febbraio si venera:

Sant' Augusto Chapdelaine
Sant' Augusto Chapdelaine
Martire in Cina
S. Augusto Chapdelaine nacque il 6 gennaio 1814 in Normandia da famiglia di agricoltori presso la quale rimase fino a 20 anni, quando entrò nel seminario di Coutances dove fu ordinato sacerdote nel 1843...
newsletter

Oggi 28 febbraio nasceva:

Beato Anton Maria Schwartz
Beato Anton Maria Schwartz
Fondatore
Antonio Schwartz nacque il 28 febbraio 1852 a Baden (Austria), quarto di tredici figli; il padre svolgeva un servizio civile minore ed era musicista di teatro. Dopo la scuola elementare, Antonio diventò...
Oggi 28 febbraio si recita la novena a:

- Volto Santo di Gesù
O Maria, tu che contemplasti con affetto materno il volto del fanciullo Gesù e con profonda commozione baciasti il suo volto insanguinato, aiutaci a collaborare con te all'opera della redenzione perché...
- Santa Cunegonda
I. O gloriosa S. Cunegonda, che tra gli agi della corte e lo splendore del trono non cercaste che la mortificazione dei vostri sensi e la felicità dei vostri sudditi, ottenete a noi tutti la grazia di...
- San Giovanni di Dio
I. Per quel miracoloso splendore e per quei suoni festivi onde il cielo illustrò la vostra nascita, o glorioso s. Giovanni, impetrate a noi tutti la grazia di mettere ogni nostra compiacenza nel risplendere...
- San Domenico Savio
Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. O Dio, vieni a salvarmi. Signore vieni presto in mio aiuto. Preghiera O San Domenico Savio che nei fervori eucaristici estasiavi il tuo spirito...