Beato Marco Fantuzzi da Bologna

Beato Marco Fantuzzi da Bologna
Nome: Beato Marco Fantuzzi da Bologna
Titolo: Sacerdote
Nascita: 1405 circa, Bologna
Morte: 10 aprile 1479, Piacenza
Ricorrenza: 10 aprile
Martirologio: edizione 2004
Tipologia: Commemorazione
Beatificazione:
1868, Roma, papa Pio IX


Pace (o Pasotto) Fantuzzi, nato a Bologna da una famiglia ricca, fu uno studente brillante che sembrava destinato a una carriera universitaria di successo. Invece, a ventisei anni lasciò i propri beni ed entrò nei Minori Osservanti, assumendo il nome religioso di Marco; divenne sacerdote e venne nominato guardiano del convento di Monte Colombo. Fu predicatore di successo e gli fu permesso di predicare in tutta Italia da S. Giovanni da Capestrano (23 ott.), vicario generale degli Osservanti. Venne eletto ministro provinciale per due mandati e poi, succeduto a S. Giovanni come vicario generale, fu attento a rinforzare l'osservanza rigorosa della regola francescana originaria e introdusse numerose riforme. Quando i turchi conquistarono Costantinopoli nel 1453, i francescani che erano caduti sotto la dominazione turca chiesero consiglio a Marco, che li esortò a rimanere al loro posto e ad affrontare qualunque cosa fosse accaduta con coraggio e fede. Fondò un convento di clarisse a Bologna con l'aiuto di S. Caterina da Bologna (9 mar.), che lo reputò guida e confessore esemplare. Marco andò in visita ufficiale in tutte le case francescane di Candia, Rodi e Palestina, e nel suo ministero intraprese lunghi viaggi in Bosnia, Dalmazia, Austria e Polonia. La sua reputazione era tale che fu eletto vicario generale in tre occasioni e papa Paolo II (1464-1471) avrebbe voluto nominarlo cardinale, se Marco non fosse fuggito appositamente in Sicilia. S'interessò per tutta la vita dei poveri e fu tra i fondatori dei Monti di Pietà, nati per aiutare i bisognosi a evitare il ricorso a usurai che imponevano tassi esorbitanti.

Il papa successivo, Sisto IV (1471-1484), progettò di unire tutti gli ordini francescani in un solo corpo; ciò significava che i francescani di stretta osservanza avrebbero dovuto unirsi ai conventuali non riformati e Marco si oppose fortemente al proposito perché avrebbe vanificato tutto il lavoro compiuto fino ad allora. Durante l'incontro convocato per discutere tale progetto si espresse a sfavore e, quando sembrava ormai sconfitto, gettò sul tavolo una copia della regola originaria appellandosi a S. Francesco con le parole: «O padre mio serafico, difendi la tua stessa regola poiché io, miserabile come sono, non sono in grado di farlo». Abbandonò quindi l'incontro in lacrime; l'assemblea, commossa dal suo sfogo, si sciolse senza giungere a una decisione, e non si fece nulla del progetto. Marco morì nel 1479 mentre predicava una missione quaresimale a Piacenza; le sue reliquie furono traslate nel 1527 e nel 1626 e il suo culto fu approvato nel 1868.

MARTIROLOGIO ROMANO. Piacenza, beato Marco Fantuzzi da Bologna, sacerdote dell’Ordine dei Minori, insigne per la pietà, la prudenza e la predicazione.

Lascia un pensiero a Beato Marco Fantuzzi da Bologna

Ti può interessare anche:

Beato Marco da Montegallo
- Beato Marco da Montegallo
Francescano
Marco, figlio di Chiaro de Marchio, nacque a Fonditore, un villaggio del comune di Montegallo (Ascoli Piceno). Studiò sotto l'umanista Enoch d'Ascoli e...
Beato Marco da Modena
- Beato Marco da Modena
Domenicano
Marco, nato nella famiglia Scalabrini, probabilmente a Mocogno, vicino a Modena, durante la prima metà del xv secolo, entrò nei domenicani a Modena, e...
Beato Marco Criado di Andujar
- Beato Marco Criado di Andujar
Martire
Sembra che Marco, nato il 25 aprile 1522, ad Anclújar, a nord est di Cordova nella Spagna meridionale, sia stato un bambino dotato, per non dire precoce...
Segui il santo del giorno:

Seguici su FB Seguici su TW Seguici su Pinterest Seguici su Instagram
Mostra santi del giorno:
Mostra santi
Usa il calendario:
Oggi 13 luglio si venera:

Sant' Enrico II
Sant' Enrico II
Imperatore
S. Enrico nacque nel 972 da Enrico, re di Baviera e da Gisela, figlia di Corrado re di Borgogna. Ebbe ottima indole, nobili sentimenti e rara virtù: qualità che fecero di lui un imperatore santo. Incoronato...
Altri santi di oggi
Domani 14 luglio si venera:

San Camillo de Lellis
San Camillo de Lellis
Sacerdote
Annunziato da un sogno nasceva il 25 maggio del 1550 a Bucchianico nella diocesi di Chieti San Camillo de'Lellis, da madre di età assai avanzata, la quale morì poco dopo la nascita del figlio. All'età...
Altri santi di domani
newsletter

Iscriviti
Oggi 13 luglio nasceva:

Santa Teresa di Gesù delle Ande
Santa Teresa di Gesù delle Ande
Monaca carmelitana
Giovanna Enriqueta Josefina de los Sagrados Corazones Fernàndez Solar nacque a Santiago, in Cile, il 13 luglio 1900, da Miguel Fernàndez jaraquemada e Lucía Solar Armstrong, coppia devota e facoltosa...
Altri santi nati oggi
Oggi 13 luglio tornava alla Casa del Padre:

Sant' Enrico II
Sant' Enrico II
Imperatore
S. Enrico nacque nel 972 da Enrico, re di Baviera e da Gisela, figlia di Corrado re di Borgogna. Ebbe ottima indole, nobili sentimenti e rara virtù: qualità che fecero di lui un imperatore santo. Incoronato...
Altri santi morti oggi
Oggi 13 luglio veniva canonizzato:

San Domenico di Guzman
San Domenico di Guzman
Sacerdote e fondatore dei Predicatori
Nato a Calaruega in Spagna nel 1170, da Felice Guzman e Giovanna di Asa, fu subito consacrato al Signore dalla madre sua, la quale aveva già visto in sogno che il figlio era destinato dal Signore a compiere...
Oggi 13 luglio si recita la novena a:

- San Camillo de Lellis
I. Per quella speciale predilezione che ebbe di voi il Signore nel farvi venire alla luce da madre sessagenaria, e nel far precedere la vostra nascita dalla visione di un fanciullo che portava innanzi...
- Santa Marcellina
I. Per quella generosità veramente singolare con sui, niente curando le grandi fortune che vi promettevano nel mondo la cospicuità del vostro casato, l’eleganza delle vostro forme, la freschezza dei vostri...
- Santa Maria Maddalena
I. O modello dei penitenti, gloriosa Maddalena, che, tocca appena dalla grazia, rinunciaste subitamente a tutti i piaceri del mondo per consacrarvi all’amore di Gesù Cristo, otteneteci, vi preghiamo, la...
- Beate Teresa di Sant'Agostino e compagne Carmelitane di Compiegne
Madre Teresa di Sant’Agostino e compagne carmelitane, come esempio per tutti di tranquillità e di serena confidenza in Dio, modelli di attaccamento totale a Gesù e alla Chiesa, sapeste...
- Madonna del Carmine
L'Abitino del Carmine è nostro conforto nel momento estremo 1. - Vergine singolare, fiore purissimo del Carmelo, la tua materna intercessione presso il trono di Dio e il tuo amore per noi ci infondono...
- Santa Teresa di Lisieux
In onore di santa Teresa di Gesù Bambino Dottore della Chiesa Santissima Trinità, Padre, Figlio e Spirito Santo, io Vi ringrazio per tutti i favori e le grazie di cui avete arricchito l'anima...