Santo del Giorno
Cerca un santo:

San Nicomede di Roma

San Nicomede di Roma
Nome: San Nicomede di Roma
Titolo: Martire
Nascita: I secolo , Roma
Morte: I secolo, Roma
Ricorrenza: 15 settembre
Tipologia: Commemorazione




Esistono prove attendibili dell'esistenza di Nicomede e del suo martirio, ma sono stati tramandati pochi dettagli. Ti racconto più antico della sua morte, che risale al v o vi secolo, compare nella passio leggendaria dei SS. Nereo e Achilleo (12 mag.). Il Martirologio Romano, citando da quest'opera, sostiene che era un sacerdote, arrestato e condannato a morte per aver sepolto il corpo di S. Felicola (13 giu.), una pura speculazione.

Tutto ciò che si può affermare con certezza è che fu un martire della Chiesa romana, sepolto in una catacomba sulla via Nomentana, proprio fuori Porta Pia.

È probabile che il martirio sia avvenuto durante il regno di Domiziano (81-96), sebbene esista una passio del vii secolo che lo colloca all'i giugno durante quello di Massimiano.

Nicomede non è menzionato nella Depositio Martyrum del 354, ma gli itinerari e i sacramentari mostrano che era venerato a Roma sin da antica data. Nel vii secolo, i pellegrini veneravano la sua tomba, su cui papa Bonifacio V (619-625) aveva costruito una basilica, luogo di sepoltura riscoperto nel 1864.

I sacramentari gelasiano e gregoriano citano Nicomede all'i giugno e al 15 settembre, come il Martirologio Geronimiano e i successivi martirologi, mentre Baronio ha accettato il 15 settembre come dies natalis, ed eliminato la commemorazione del 1 giugno dal Martirologio Romano.

MARTIROLOGIO ROMANO. A Roma, san Nicomede, martire, il cui corpo, sepolto nel cimitero sulla via Nomentana, fu onorato dal papa Bonifacio V con una basilica sepolcrale.

Lascia un pensiero su San Nicomede di Roma


Segui il santo del giorno:

Seguici su FB Seguici su TW Seguici su Pinterest Seguici su Instagram
Mostra santi del giorno:
Mostra santi
Usa il calendario:
Oggi 16 settembre si venera:

Santi Cipriano e Cornelio
- Santi Cipriano e Cornelio
Martiri
Cipriano di Cartagine era un famoso retore che si convertì al cristianesimo verso il 246. La sua posizione intellettuale e sociale favorì la sua ordinazione come sacerdote e vescovo
Altri santi di oggi
Domani 17 settembre si venera:

San Roberto Bellarmino
- San Roberto Bellarmino
Vescovo e dottore della Chiesa
S. Roberto Bellarmino nacque a Montepulciano il 4 ottobre del 1542 da Cinzia Cervini, sorella del Papa Marcello II e da Vincenzo Bellarmino. Affezionato al le cose di Dio, amava poco i trastulli infantili...
Altri santi di domani
newsletter Iscriviti alla newsletter per ricevere il santo del giorno sulla tua email:

Iscriviti
Oggi 16 settembre nasceva:

San Gregorio Giovanni Barbarigo
- San Gregorio Giovanni Barbarigo
Vescovo
I milanesi erano soliti ripetere ai bergamaschi, complimentandosi per il loro vescovo: «Noi abbiamo un santo cardinale morto, san Carlo Borromeo, voi avete un vescovo vivo». Vescovo vivo era Gregorio Barbarigo...
Altri santi nati oggi