Chiesa del Sacro Cuore del Suffragio

Sacro Cuore di Gesù
Nome: Chiesa del Sacro Cuore del Suffragio
Titolo: Chiesa del Sacro Cuore di Gesù in Prati
Indirizzo: Lungotevere Prati - Roma


La Chiesa del Sacro Cuore di Gesù in Prati, comunemente nota come Chiesa del Sacro Cuore del Suffragio, è uno dei luoghi di culto più affascinanti di Roma. Situata nel rione Prati, la chiesa è un esempio splendido di architettura neogotica, tanto da essere soprannominata il "piccolo Duomo di Milano". Questa denominazione riflette la sua somiglianza stilistica con il celebre Duomo milanese, particolarmente per il suo ricco apparato decorativo e le sue guglie slanciate.

Storia

La storia della chiesa inizia nel 1893, quando il missionario Victor Jouët, membro dei Missionari del Sacro Cuore di Gesù, fondò l'Associazione del Sacro Cuore del Suffragio delle anime del Purgatorio. L'associazione aveva come scopo la diffusione della devozione al Sacro Cuore di Gesù e alla Madonna. Dopo la fondazione, il primo oratorio dell'associazione fu situato in via dei Cosmati, seguito da un secondo oratorio sul Lungotevere Prati, utilizzato fino al 1914.

La costruzione della chiesa attuale iniziò nel 1908, su progetto dell'ingegnere Giuseppe Gualandi, che si ispirò all'architettura gotica francese. La chiesa fu completata nel 1917 e benedetta il 1º novembre dello stesso anno. La consacrazione ufficiale avvenne il 17 maggio 1921, celebrata da Pietro Benedetti, primo parroco della chiesa.

Esterno

La facciata della Chiesa del Sacro Cuore di Gesù in Prati è un esempio perfetto di architettura neogotica. Realizzata interamente in cemento armato, è suddivisa in tre navate, ciascuna segnata da sei pilastri sormontati da guglie. La parte inferiore della facciata presenta tre portali decorati con colonnine in marmo rosso di Verona e sormontati da lunette con bassorilievi. Il portale centrale è caratterizzato da un altorilievo del Sacro Cuore di Gesù tra due angeli.

Chiesa del Sacro Cuore del Suffragio Esterno
L'esterno
L'apparato decorativo del prospetto, originariamente in pietra artificiale, è stato sostituito a partire dal 1960 con statue in pietra di San Gottardo, fedeli alle originali nelle forme. Esso include elementi architettonici gotici e diciannove statue di santi, scelte personalmente da papa Pio X. Le statue sono posizionate in diverse parti: nelle nicchie sopra gli spioventi delle navate centrale, destra e sinistra, e sui sei pilastri sopra delle mensole. I santi rappresentati sono, tra gli altri, Sant'Agostino, San Pietro apostolo, San Giuseppe, San Giovanni evangelista, San Paolo apostolo, San Francesco d'Assisi, San Nicola da Tolentino, San Domenico di Guzman, San Michele Arcangelo, San Bernardo da Chiaravalle, San Gregorio Magno, Santa Caterina da Genova e Sant'Antonio da Padova.

Interno

L'interno della chiesa è altrettanto impressionante, con tre navate coperte da volte a crociera e separate da archi a sesto acuto. L'illuminazione naturale è fornita da grandi finestre con vetrate policrome. Lungo le navate laterali si trovano cappelle poco profonde, alcune delle quali ospitano altari marmorei con pregevoli opere d'arte.

Chiesa del Sacro Cuore del Suffragio Interno
L'interno

Tra gli altari laterali, spiccano quelli dedicati a San Michele Arcangelo, Santa Margherita Maria Alacoque, Sant'Antonio di Padova e San Gregorio Magno. La navata centrale termina con un'abside poligonale, decorata con monofore e un altare maggiore in marmo, sormontato da una pala raffigurante il Sacro Cuore di Gesù e le anime del Purgatorio.

Il Museo delle Anime del Purgatorio

All'interno della chiesa si trova il Museo delle Anime del Purgatorio, una collezione unica di documenti e testimonianze che proverebbero l'esistenza del Purgatorio e delle anime che vi risiedono. Il museo fu ispirato da un incendio avvenuto nel 1897, quando il fondatore Victor Jouët vide l'immagine di un volto umano nelle tracce lasciate dalle fiamme.

Museo delle Anime del Purgatorio
Museo delle Anime del Purgatorio

Il museo espone vari oggetti raccolti da Jouët in tutta Europa, che attesterebbero le manifestazioni delle anime del Purgatorio. Tra i reperti più curiosi ci sono un libro di preghiere con l'impronta di una mano, una camicia da notte con segni bruciati e altre reliquie che raccontano storie di apparizioni ultraterrene.

VISITA IN TRE DIMENSIONI


Lascia un pensiero su Chiesa del Sacro Cuore del Suffragio

Segui il santo del giorno:

Seguici su FB Seguici su TW Seguici su Pinterest Seguici su Instagram
Mostra santi del giorno:
Mostra santi
Usa il calendario:
Oggi 13 luglio si venera:

Sant' Enrico II
Sant' Enrico II
Imperatore
S. Enrico nacque nel 972 da Enrico, re di Baviera e da Gisela, figlia di Corrado re di Borgogna. Ebbe ottima indole, nobili sentimenti e rara virtù: qualità che fecero di lui un imperatore santo. Incoronato...
Altri santi di oggi
Domani 14 luglio si venera:

San Camillo de Lellis
San Camillo de Lellis
Sacerdote
Annunziato da un sogno nasceva il 25 maggio del 1550 a Bucchianico nella diocesi di Chieti San Camillo de'Lellis, da madre di età assai avanzata, la quale morì poco dopo la nascita del figlio. All'età...
Altri santi di domani
newsletter

Iscriviti
Oggi 13 luglio nasceva:

Santa Teresa di Gesù delle Ande
Santa Teresa di Gesù delle Ande
Monaca carmelitana
Giovanna Enriqueta Josefina de los Sagrados Corazones Fernàndez Solar nacque a Santiago, in Cile, il 13 luglio 1900, da Miguel Fernàndez jaraquemada e Lucía Solar Armstrong, coppia devota e facoltosa...
Altri santi nati oggi
Oggi 13 luglio tornava alla Casa del Padre:

Sant' Enrico II
Sant' Enrico II
Imperatore
S. Enrico nacque nel 972 da Enrico, re di Baviera e da Gisela, figlia di Corrado re di Borgogna. Ebbe ottima indole, nobili sentimenti e rara virtù: qualità che fecero di lui un imperatore santo. Incoronato...
Altri santi morti oggi
Oggi 13 luglio veniva canonizzato:

San Domenico di Guzman
San Domenico di Guzman
Sacerdote e fondatore dei Predicatori
Nato a Calaruega in Spagna nel 1170, da Felice Guzman e Giovanna di Asa, fu subito consacrato al Signore dalla madre sua, la quale aveva già visto in sogno che il figlio era destinato dal Signore a compiere...
Oggi 13 luglio si recita la novena a:

- San Camillo de Lellis
I. Per quella speciale predilezione che ebbe di voi il Signore nel farvi venire alla luce da madre sessagenaria, e nel far precedere la vostra nascita dalla visione di un fanciullo che portava innanzi...
- Santa Marcellina
I. Per quella generosità veramente singolare con sui, niente curando le grandi fortune che vi promettevano nel mondo la cospicuità del vostro casato, l’eleganza delle vostro forme, la freschezza dei vostri...
- Santa Maria Maddalena
I. O modello dei penitenti, gloriosa Maddalena, che, tocca appena dalla grazia, rinunciaste subitamente a tutti i piaceri del mondo per consacrarvi all’amore di Gesù Cristo, otteneteci, vi preghiamo, la...
- Beate Teresa di Sant'Agostino e compagne Carmelitane di Compiegne
Madre Teresa di Sant’Agostino e compagne carmelitane, come esempio per tutti di tranquillità e di serena confidenza in Dio, modelli di attaccamento totale a Gesù e alla Chiesa, sapeste...
- Madonna del Carmine
L'Abitino del Carmine è nostro conforto nel momento estremo 1. - Vergine singolare, fiore purissimo del Carmelo, la tua materna intercessione presso il trono di Dio e il tuo amore per noi ci infondono...
- Santa Teresa di Lisieux
In onore di santa Teresa di Gesù Bambino Dottore della Chiesa Santissima Trinità, Padre, Figlio e Spirito Santo, io Vi ringrazio per tutti i favori e le grazie di cui avete arricchito l'anima...