Chiesa di San Biagio

San Biagio
Nome: Chiesa di San Biagio
Titolo: Tempio di San Biagio
Indirizzo: Via di S. Biagio, 20 - Montepulciano
Dedicato a: San Biagio


La chiesa di San Biagio è un maestoso tempio appena fuori dalla città di Montepulciano, in Toscana, immerso in uno splendido paesaggio.

Costruita sul sito di un'antica pieve dedicata a Santa Maria venne in seguito, intorno all'anno Mille, dedicata a San Biagio.

L'incarico della progettazione venne dato ad Antonio da Sangallo il Vecchio che ne disegnò la classica pianta a croce greca, e la costruzione continuò anche dopo la sua morte.

Chiesa di San Biagio Esterno
L'esterno


L'ESTERNO


In stile rinascimentale, la facciata principale, simile alle altre due laterali nelle quali si ripete un timpano triangolare con occhio centrale, presenta due campanili laterali ma solo uno è compiuto, quello di sinistra.

La facciata posteriore differisce dalle altre in quanto arricchita da un abside semicircolare con terrazza, mentre la decorazione di tutto l'edificio è estremamente semplice, comprese le poche piccole finestre. La cupola sorge su una sorta di parallelepipedo a base quadrata, perfettamente al centro della costruzione.

Tutto l'edificio, sia all'esterno che all'interno, è rivestito in lastre di travertino che offrono spettacolari sfumature a seconda dalla luce che le colpisce nei diversi momenti della giornata.

Chiesa di San Biagio Interno
L'interno


L'INTERNO


Entrando nella chiesa si resta affascinati dai colori chiari del travertino che riflettono la luce entrante dalle poche finestre colorate; magnifiche le pareti ricche di decori e le volte affrescate.

La parete più decorata è quella dietro l'altare maggiore, che presenta elementi in marmo bianco di Carrara. Al centro quel che resta dell'antica pieve, un affresco della Madonna in trono col Bambino e San Francesco, risalente al Trecento e ritenuto miracoloso.

Ai lati quattro nicchie contenenti delle stupende statue del 1617 di San Giovanni Battista, Santa Caterina da Siena, Sant’Agnese da Montepulciano e San Giorgio.

Nella lunetta sopra l'antico affresco vediamo Dio Padre benedicente e più in alto uno splendido Crocifisso ligneo e colorato, il tutto illuminato dalla vetrata, come quelle che troviamo sulla parete di fondo di ciascuno dei quattro bracci del Tempio.

I disegni della vetrata raffigurano un’allegoria della Concezione della Vergine, circondata da Angeli e Santi, mentre ai suoi piedi vi sono Adamo ed Eva che commettono il peccato originale.

Ai lati della vetrata i Quattro re di Israele e nel grande arco della volta si osservano le storie della Vergine: il Transito, l’Assunzione e l’Incoronazione.

Proseguendo il giro della chiesa ammiriamo anche le cappelle come la Cappella dell’Annunciazione che contiene il dipinto omonimo; poi ancora la Cappella di Santa Caterina, che contiene la tela della Nascita della Vergine, quella dell’Assunzione, di San Biagio con la tela raffigurante il Martirio di San Biagio.

Quella della Crocifissione e anche la Cappella di San Giorgio che conserva l' incantevole pala raffigurante San Giorgio che uccide il drago.

Ovunque volgiamo lo sguardo rimaniamo abbagliati dal bianco e dall'oro di pareti e volte, soffitti e archi. Una meraviglia per gli occhi e per l'anima.

ORARI


MESSE: Domenica e festivi ore 10.30

VISITE: Sabato e domenica 10.30-13.30 e 14.00-17.00 (la domenica ingresso alle ore 11.30)

Biglietto d’ingresso: Intero: € 3,50

Ingresso gratuito: bambini al di sotto dei 6 anni, residenti nel comune di Montepulciano, portatori di handicap, clero, giornalisti, guide turistiche autorizzate.

VISITA IN TRE DIMENSIONI



Lascia un pensiero su Chiesa di San Biagio

Segui il santo del giorno:

Seguici su FB Seguici su TW Seguici su Pinterest Seguici su Instagram
Mostra santi del giorno:
Mostra santi
Usa il calendario:
Oggi 4 marzo si venera:

San Casimiro
San Casimiro
Principe polacco
Fra i numerosi santi morti nel fiore della giovinezza, c'è da annoverare Casimiro, figlio di Casimiro III, re di Polonia. Nacque questo Santo il 5 ottobre dell'anno 1458, e ricevette dall'ottima madre...
Altri santi di oggi
Domani 5 marzo si venera:

Sant' Adriano di Cesarea
Sant' Adriano di Cesarea
Martire
Subì il martirio con Eubulo l'anno 309, «sesto anno della persecuzione», secondo la testimonianza di Eusebio. Essendo venuti ambedue a Cesarea in Palestina per aiutare i martiri di quella città, i due...
Altri santi di domani
newsletter

Iscriviti
Oggi 4 marzo si recita la novena a:

- San Giovanni di Dio
I. Per quel miracoloso splendore e per quei suoni festivi onde il cielo illustrò la vostra nascita, o glorioso s. Giovanni, impetrate a noi tutti la grazia di mettere ogni nostra compiacenza nel risplendere...
- San Domenico Savio
Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. O Dio, vieni a salvarmi. Signore vieni presto in mio aiuto. Preghiera O San Domenico Savio che raggiungesti la perfezione dell'educazione cristiana...