Beato Paolo Giuseppe Nardini

Beato Paolo Giuseppe Nardini
Nome: Beato Paolo Giuseppe Nardini
Titolo: Sacerdote, fondatore
Nome di battesimo: Paul Josef Nardini
Nascita: 25 luglio 1821, Germersheim, Germania
Morte: 27 gennaio 1862, Pirmasens, Germania
Ricorrenza: 27 gennaio
Tipologia: Commemorazione
Beatificazione:
22 ottobre 2006, Spira, Germania, cardinale Friedrich Wetter


Paolo nacque a Germersheim in Germania in una famiglia distrutta, figlio di una madre single. Per questo fu dato in adozione a zii di origine italiana, anche se non dimenticò mai la madre biologica e che chiamava spesso per venire a vivere insieme a lui.

Dopo aver terminato gli studi liceali, pensava sempre più chiaramente di avere una vocazione al sacerdozio. Per questo chiese al vescovo mons. Johannes von Geissel di consentirgli di entrare nel seminario di Spira, dove, dal 1841 al 1843, studiò filosofia. Dopo aver completato gli studi di filosofia, il vescovo mons. Nikolaus von Weis lo mandò a studiare teologia all'Università di Monaco, dove il 25 luglio 1846 ottenne il dottorato "summa cum laude".

Nel 1846 ricevette l'ordinazione sacerdotale nella cattedrale di Spira. Nei primi anni svolse il ministero sacerdotale come vicario parrocchiale a Frankenthal, prefetto del collegio diocesano e rettore della parrocchia di Geinsheim. Nel 1851 gli fu affidata la difficile parrocchia di Pirmasens, situata in una zona molto povera, dove fino alla sua morte, grazie alle sue straordinarie doti umane e morali, diede un'ottima testimonianza di santità. Incoraggiato da grande zelo, nel giugno 1853 chiamò le Suore del Santissimo Redentore di Niederborn a occuparsi dell'educazione dei bambini.

Raccomandava anche a queste suore di fornire un'assidua assistenza ai malati, senza distinzione di classe sociale o religione. Tuttavia, il lavoro che dovevano fare era al di là della loro forza limitata, così si ammalarono tutti e dovettero tornare a casa. Padre Nardini le sostituì con quattro giovani donne del Terz'Ordine Francescano, con le quali fondò, il 2 marzo 1855, la congregazione religiosa dei "Poveri Francescani", nome poi cambiato in "Poveri Francescani della Sacra Famiglia" fornire un'assidua assistenza ai malati, senza distinzione di classe sociale o religione, nonché curare l'educazione dei bambini. Morì a Pirmasens pieno di virtù dopo aver visto l'espansione della sua Congregazione.

Alla sua morte la Congregazione contava già 220 religiosi e trentacinque case. Le sue spoglie mortali riposano nella cappella della casa della Congregazione a Pirmasens. È stato beatificato il 22 ottobre 2006 nella cattedrale di Spira dal vescovo di Monaco cardinale Friedrich Wetter, come eredità di SS Benedetto XVI.

MARTIROLOGIO ROMANO. A Pirmasens, Germania, il Beato Pablo Giuseppe Nardini, sacerdote, fondatore delle Suore Francescane della Sacra Famiglia di Mallersdorf.

Lascia un pensiero a Beato Paolo Giuseppe Nardini


Segui il santo del giorno:

Seguici su FB Seguici su TW Seguici su Pinterest Seguici su Instagram
Mostra santi del giorno:
Mostra santi
Usa il calendario:
Oggi 19 maggio si venera:

Pentecoste
Pentecoste
L'effusione dello Spirito Santo
« ...Vi dico la verità, è meglio per voi che me ne vada, perché se io non vado, non verrà a voi il Consolatore; quando sarò andato, ve lo manderò e venendo...
Altri santi di oggi
Domani 20 maggio si venera:

Maria Madre della Chiesa
Maria Madre della Chiesa
Madre dei fedeli e dei pastori della Chiesa
Il giorno 11 febbraio 2018 su volontà di Papa Francesco la Congregazione per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti ha iscritto nel Calendario romano generale, al lunedì dopo Pentecoste, la celebrazione...
Altri santi di domani
newsletter

Iscriviti
Oggi 19 maggio nasceva:

Beato Innocenzo XI
Beato Innocenzo XI
Papa
Benedetto Odescalchi nacque nel 1611 a Como da una ricca famiglia di mercanti. Venne nominato papa il 21 settembre 1676 all'età di sessantacinque anni, e prese il nome di Innocenzo. Era un uomo di grande...
Oggi 19 maggio si recita la novena a:

- San Bernardino da Siena
IX. Ammirabile s. Bernardino, che, passato in età di 64 anni alla gloria dei santi nel convento di Aquila, mentre nella Vigilia dell’Ascensione (dell’anno 1444) si cantavan dai vostri Correligiosi quello...
- San Filippo Neri
La pazienza di Filippo Filippo mostrò sempre una pazienza eroica, specialmente nelle sue infermità che, per le sue grandi fatiche, gli erano frequenti. Non diede mai alcun segno di tristezza per grandi...
- Santa Maria Maddalena de' Pazzi
I. O gloriosa vergine Maddalena, che fin dai più teneri anni facendo vostra delizia l’unione la più perfetta col sommo Bene, la divozione la più fervorosa alla comun madre Maria...
- Santa Rita da Cascia
O santa Rita, che, seguendo l esempio dei tuoi genitori, sei sempre vissuta in pace con Dio e hai operato per la pace nella tua famiglia e tra coloro che seguivano l abitudine del odio e della vendetta...
- Santissima Trinità
«Il Consolatore, lo Spirito Santo che il Padre manderà nel mio nome, egli v'insegnerà ogni cosa e vi ricorderà tutto ciò che io vi ho detto» (Gv 14,26). Eterno Padre...