Santo del Giorno
Cerca un santo:

San Ñuno Alvares Pereira

San Ñuno Alvares Pereira
Nome: San Ñuno Alvares Pereira
Titolo: Fondatore della Casa di Braganza, carmelitano
Nascita: 24 luglio 1360, Cernache do Bonjardim, Portogallo
Morte: 1431, Lisbona, Portogallo
Ricorrenza: 1 novembre
Tipologia: Commemorazione




Ñuno Alvares de Pereira è uno dei grandi eroi della storia del Portogallo; la sua storia è contenuta in una cronaca del xvi secolo, Crónica do Condesttível, uno dei classici della letteratura portoghese. Nato a Sernache de Bomjardim, vicino a Lisbona, il 24 giugno del 1360, figlio di don Alvaro Gongalves de Pereira, grande maestro di un ramo dell'Ordine dei Cavalieri di S. Giovanni di Gerusalemme, a tredici anni si recò alla corte del re portoghese Ferdinando (1383), per prepararsi alla carriera militare; da ragazzo aveva letto le leggende di re Artù e sognava di rimanere celibe e servire il proprio re, come Galahad; ma in realtà, a diciassette anni, sposò Leonora de Alvim, da cui ebbe tre figli, prima della morte di quest'ultima nel 1387.

A ventitré anni, Nufio fu nominato generale al comando delle forze armate del Portogallo dal grande maestro dei Cavalieri di Aviz, che divenne re, due anni dopo, con il nome di Joào I (1385-1433). Come governatore fu molto rispettato dai suoi uomini, che condusse alla vittoria contro l'esercito di Castiglia nella battaglia di Atoleiros, riuscendo così a ottenere la definitiva indipendenza del regno del Portogallo.

Nel 1422, poi, tra lo stupore della corte, Natio divenne fratello laico nel convento carmelitano che fondò a Lisbona, dove rimase per il resto della vita. Il giorno di Tutti i Santi del 1431, stava leggendo la passione secondo S. Giovanni e aveva appena letto le parole: «Ecco tua madre!», quando morì. L'intera corte partecipò al funerale e alla sepoltura nella chiesa dei carmelitani di Lisbona. 11 culto fu approvato per il Portogallo e per l'Ordine carmelitano nel 1918, e, dato che sua figlia Beatrice aveva sposato il figlio maggiore di Joào I, Alfonso, che era anche duca di Bragarm, Nuiio è considerato il fondatore di questa casa; inoltre Emanuele II, l'ultimo re del Portogallo, che abdicò nel 1910, fu uno dei suoi discendenti. È stato canonizzato da Benedetto XVI il 26 aprile 2009.

MARTIROLOGIO ROMANO. A Lisbona in Portogallo, beato Nonio Álvarez Pereira, che fu dapprima comandante generale delle forze armate del regno e poi, accolto come oblato nell’Ordine dei Carmelitani, condusse vita povera e nascosta in Cristo.

Lascia un pensiero su San Ñuno Alvares Pereira

Segui il santo del giorno:

Seguici su FB Seguici su TW Seguici su Pinterest Seguici su Instagram
Mostra santi del giorno:
Mostra santi
Usa il calendario:
Oggi 17 aprile si venera:

San Roberto di La Chaise-Dieu
- San Roberto di La Chaise-Dieu
Abate
Nelle favole, che sono quasi tutte di origine francese o tedesca, uno dei principali protagonisti è sempre il bosco, suggestivo e pauroso. Come nelle fiabe, San Roberto, nacque in mezzo ad una foresta...
Altri santi di oggi
Domani 18 aprile si venera:

San Galdino
- San Galdino
Vescovo
Nel 1162 Federico Barbarossa, Imperatore di Germania, saccheggia Milano. È il periodo in cui nelle città italiane si sono costituiti i Liberi Comuni e contro queste autonomie lotta appunto il Barbarossa...
Altri santi di domani
newsletter Iscriviti alla newsletter per ricevere il santo del giorno sulla tua email:

Iscriviti
Oggi 17 aprile nasceva:

Sant'Orsola Ledóchowska
- Sant'Orsola Ledóchowska
Religiosa
Giulia Maria Ledochowska nacque in Austria nel 1865 da una nobile famiglia di origine polacca, molto legata alla Chiesa con zio era cardinale e fratello superiore generale dei Gesuiti. Nel 1873 la famiglia...
Altri santi nati oggi